Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:23 - Lettori online 1250
COMISO - 27/01/2012
Cronache - Verifiche sulla presenza del sindaco Alfano

Il blitz al comune: indagini sulla crociera degli anziani

Gli agenti hanno perquisito gli uffici comunali, con riferimento al settore dei servizi sociali

Bocche cucite in municipio all´indomani del blitz dei poliziotti della Digos e della Squadra Mobile che hanno eseguito il sequestro di atti amministrativi riguardanti una crociera per anziani organizzata dall´amministrazione comunale nell´autunno di due anni fa.

Nessuno vuole commentare l´iniziativa della Procura della Repubblica di Ragusa, scaturita a quanto pare dalla denuncia di un esponente dell´opposizione. A palazzo di città si respira comunque un clima molto pesante: qualcuno parla addirittura di "persecuzione" nei confronti dell´ amministrazione Alfano al centro negli ultimi tempi di diverse inchieste giudiziarie che ipotizzano il reato di l´abuso d´ufficio, proprio in coincidenza con il dissesto economico dichiarato appena una settimana fa.

Ci si domanda se non si voglia rendere impossibile la vita al sindaco e alla sua giunta allo scopo di provocarne le dimissioni in un momento di grave difficoltà dovute a colpe che non sono certo né tutte né principalmente ascrivibili all´attuale compagine amministrativa. Ritornando alla crociera del 2010 c´è da dire che l´interesse degli investigatori si sarebbe appuntato anche sulla presenza per alcuni giorni fra i crocieristi dello stesso sindaco che raggiunse gli anziani in gita a Marsiglia e dell´ allora assessore ai Servizi sociali, Salvatore Girlando.

Fra le altre cose la Digos ha voluto sapere se Alfano soggiornò nella città francese negli stessi giorni in cui vi si trovavano i settanta crocieristi. La crociera che toccò diversi porti del Mediterraneo costò al Comune meno di diecimila euro - come fa notare un amministratore che desidera mantenere l´anonimato - una somma quattro volte inferiore rispetto a quella spese dalla precedente amministrazione precedenti per portare lo stesso numero di vecchietti in pullman in Umbria. I gitanti più agiati pagarono di tasca propria il biglietti, scontato perché si era in bassa stagione, gli altri pagarono un ticket proporzionato al reddito. Nulla di scandaloso poi nel fatto che, dandosi il cambio, il sindaco e l´assessore abbiano accompagnato gli anziani in gita. Da anni al Comune di Comiso questa è prassi consolidata.

Antonio Brancato - Gazzetta del Sud


Sindaco resisti!
29/01/2012 | 14.40.21
Davide Nicaso

Che l´opposizione voglia le dimissioni del sindaco Alfano è una notizia che non suscita scalpore, è ovvio e naturale.
Stupisce l´aria pesante che si respira e credere che si tratti di una persecuzione. Se le coscienze sono pulite non ci si deve preoccupare di alcun controllo..
Se invece verranno riscontrate irregolarità ognuno renderà conto per i propri errori, siano essi dolosi o colposi.
Per quanto riguarda la prossima crociera credo si spenderà ancora meno, dopo tutto ciò che è successo recentemente ci saranno offerte super low-coast (e non ho sbagliato a scrivere..)..


NON AVETE COPIATO UNA BELLA PAGINA DI GIORNALISMO
27/01/2012 | 23.08.25
ALESSANDRO

non avete copiato una bella pagina di giornalismo, anche perchè non si capisce quale sia la notizia, se tutto è anonimo e non si può dire. cos´è avete licenziato la giornalista di comiso?