Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 935
COMISO - 27/12/2011
Cronache - Un po’ di baldoria e qualche birra in più hanno provocato l’intervento del gestore della Torre

Scazzottata natalizia fra immigrati al centro di Canicarao

Il gestore ha redarguito gli immigrati, poi la rissa. Un poliziotto vittoriese ferito lievemente mentre cercava di mettere ordine

Rissa natalizia fra una ventina di tunisini dopo un alterco verbale avuto con il gestore del centro di Canicarao a Comiso, dove alloggiano parecchi immigrati in attesa di definitiva destinazione. La vicenda avrebbe potuto avere conseguenze più gravi, ma per fortuna s’è conclusa solo con un leggero ferimento di un poliziotto vittoriese che ha rimediato 3 giorni di prognosi.

Non è escluso che nei prossimi giorni possano scattare alcune denunce a piede libero nei confronti degli autori della rissa, che probabilmente hanno esagerato a causa della troppa birra che stavano bevendo per festeggiare in pieno clima natalizio proprio la notte della natività. Le volanti del Commissariato di Comiso, intervenuti in tempo utile, hanno stroncato sul nascere i focolai che erano stati accesi da un intervento parecchio deciso del gestore del centro di contrada Canicarao.

Gli immigrati stavano facendo un po’ di baldoria con la musica ad alto volume. Secondo la versione dei fatti raccontati, il gestore avrebbe redarguito gli immigrati che disturbavano altre persone nel centro e poi staccato la spina dell’altoparlante. Da lì sarebbe scoppiato il putiferio fra i presenti, con qualche cazzotto di troppo e l’intervento della Polizia, che nella circostanza ha pure sequestrato una fascetta di legno utilizzata per menare qualche fendente proibito.