Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:03 - Lettori online 1304
COMISO - 17/11/2011
Cronache - Operazione congiunta Polizia di Comiso e Guardia di Finanza di Vittoria

Tunisi, Trapani, Comiso, la tratta delle «bionde». Sequestrate sigarette, 3 arresti

I tabacchi ritrovati nella casa di un tunisino residente a Comiso e in due Mercedes provenienti da Tunisi via Trapani
Foto CorrierediRagusa.it

Reato d’altri tempi, ma ancora commesso: contrabbando di sigarette. La Polizia di Stato di Comiso e la Guardia di Finanza di Vittoria a conclusione di un’indagine dedita alla repressione del contrabbando di sigarette, hanno arrestato tre persone per contrabbando di tabacchi. Oltre agli arresti sono stati sequestrati 50 chili di tabacchi (nella foto) lavorati esteri di contrabbando rinvenuti abilmente occultati in doppi fondi realizzati in due vetture Mercedes, alla cui guida erano due tunisini appena giunti da Trapani nel Vittoriese tramite una nave proveniente dalla Tunisia.

Le indagini sono partite dalla perquisizione eseguita presso il domicilio di un cittadino tunisino residente a Comiso, segnalato quale dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti e al contrabbando di sigarette.

La perquisizione locale ha permesso di rinvenire all’interno dell’abitazione un quantitativo di sigarette pari a kg. 15,520 (776 pacchetti) che, superava di gran lunga 10 kg. di peso, in base a quanto previsto dalla normativa. Kallal Nafaa è stato dichiarato in arresto.

Le ulteriori indagini esperite hanno permesso di appurare che le sigarette venivano importate dalla Tunisia accuratamente occultate dentro due autovetture Mercedes, entrambe intestate ad un cittadino Tunisino.

Avuta la certezza che le vetture erano state imbarcate il 15 novembre scorso sulla nave partita da Tunisi, è stato predisposto un mirato servizio di controllo del territorio e di appostamento sulla SS. 115 nei pressi della ex ENEL del Comune di Vittoria. Dopo alcune ore le macchine sono state bloccate dai finanzieri di Vittoria e dalla dai poliziotti di Comiso.

I conducenti sono due fratelli, Ben MOussa Chabib e Ben Moussa Ayoub. Nelle macchine erano state nascoste kg. 34,66 di sigarette di Marlboro Gold e Rosse, e dei pacchetti sfusi di TLE.

Le sigarette sono risultate abilmente occultate in doppi fondi realizzati nelle vetture, all’interno del contenitore del filtro aria di aspirazione del motore, nello schienale dei sedili posteriori, nel poggiapiedi del lato passeggeri anteriore, dietro il blocco della radio, nonché nelle ruote di scorta ove erano contenute diverse stecche e numerosi pacchetti di sigarette della medesima specie.