Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:41 - Lettori online 797
COMISO - 05/08/2011
Cronache - Il 19 luglio scorso avevano tentato una rapina, i Carabinieri li arrestano

Fabio e Luca Corifeo arrestati per tentata rapina e lesioni

Stavano rubando un motore di sollevamento acque quando sono stati scoperti dal proprietario
Foto CorrierediRagusa.it

Fabio Corifeo, 28 anni, ragusano residente a Comiso, e Luca Corifeo (foto), 33 anni comisano, sono stati arrestati dai Carabinieri della Compagnia di Vittoria, per tentata rapina in concorso, lesioni personali e violazione degli obblighi di inosservanza speciale.

A conclusione delle indagini, i militari avrebbero accertato la loro responsabilità nella tentata rapina avvenuta il 19 luglio scorso presso l’abitazione rurale sita in contrada San Silvestro, agro del comune di Ragusa, di proprietà di un comisano.

Secondo le modalità accertate dai carabinieri, i due Corifeo si sarebbero introdotti all’interno della abitazione rurale; mentre erano intenti a rubare un motore di sollevamento acqua, venivano sorpresi dal proprietario. Per garantirsi la fuga salivano a bordo della loro motoape e investivano il malcapitato proprietario di casa provocandogli un «trauma toracico addominale» giudicato guaribile in 10 giorni dai sanitari del Pronto Soccorso di Comiso. I due riuscivano a far perdere le tracce, ma i militari della Stazione di Comiso non gli hanno dato scampo arrivando all’arresto dopo 15 giorni di indagini.