Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 981
COMISO - 26/02/2011
Cronache - Comiso: la settantenne vittima del grave incidente di mercoledì

Morta Concetta Sallemi dopo maxi tamponamento a Comiso

Le sue condizioni si sono aggravate qualche giorno dopo il sinistro, tanto da essere trasferita al «Guzzardi» di Vittoria
Foto CorrierediRagusa.it

Non ce l’ha fatta Concetta Sallemi, vittima dell’incidente verificatosi mercoledì a Comiso che ha visto il maxi tamponamento di 5 macchine. L’anziana donna di 75 anni viaggiava al lato del conducente della Punto che ha causato il sinistro. Alla guida il marito della donna che, colto da malore, ha perso il controllo del veicolo schiantandosi su altre 5 macchine.

Le condizioni della anziana donna erano già critiche al momento del ricovero presso il pronto soccorso del Regina Margherita dove è stata subito inquadrata nel codice rosso. Dopo poche ore le condizioni sono peggiorate poiché sono stati riscontrati due focolai di emorragia cerebrale. Trasferita d’urgenza al reparto di neurologia del Guzzardi di Vittoria, dopo tutti i tentativi di recupero, la donna si è spenta stamattina. Da poco era stata dimessa dall’ospedale viste le condizioni notevolmente critiche. Si è spenta infatti a casa sua, circondata dai suoi affetti familiari.

La dinamica dell’incidente
Secondo una prima ricostruzione dei fatti una Punto (foto, tutti i diritti riservati- riproduzione vietata), che scendeva da via Tolomeo verso corso Ho Chi Min a velocità sostenuta, forse a causa di un malore del conducente, ha tamponato 5 macchine, tra cui una Renault bianca che è letteralmente volata sopra il marciapiede, e travolto alcuni pedoni. Ma il risvolto più singolare della vicenda è che, a fronte di svariate segnalazioni telefoniche da parte di cittadini testimoni del sinistro, solo dopo circa un’ora è arrivata una pattuglia dei vigili urbani.

Durante quel lasso di tempo, il traffico è rimasto congestionato e le ambulanze del 118 hanno avuto difficoltà persino a raggiungere il posto dove s’è verificato l’incidente. Prima dell’arrivo dei vigili urbani e delle forze dell’ordine, i cittadini hanno provveduto a disciplinare il traffico. Si sono registrati anche momenti di tensione all’arrivo dell’assessore alla viabilità, Emanuele Amenta, a causa del notevole ritardo con cui sono intervenuti i vigili urbani. I feriti, in tutto 4, tra conducenti e pedoni, sono stati trasportati al nosocomio di Vittoria, con 4 ambulanze.