Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 844
CHIARAMONTE GULFI - 24/07/2010
Cronache - Chiaramonte Gulfi: all’alba ai danni dei titolari di un’azienda agricola

Rapina a mano armata: 25mila euro e fuga in auto di lusso

E’ successo in contrada Mazzarello, tra Sperlinga e Roccazzo

Ammonta a 25mila euro e ad un’auto di lusso, un’Audi A6, il consistente bottino della rapina a mano armata messa a segno ai danni di 2 titolari e un operaio di un’azienda agricola di contrada Mazzarello, tra Sperlinga e Roccazzo, in territorio di Chiaramonte Gulfi. Sono stati due malviventi armati di pistola e dal volto coperto da passamontagna a far accostare i malcapitati all’alba, nei pressi dell’azienda agricola. I due delinquenti attendevano le vittime acquattati ai bordi della strada, a piedi. Sotto la minaccia dell’arma da fuoco, i rapinatori hanno costretto i titolari dell’azienda a cedere i cellulari, i portafogli e una busta contenente gli stipendi dei braccianti dell’azienda agricola, per l’appunto circa 25mila euro.

I due delinquenti sono poi fuggiti via a bordo della stessa Audi dei malcapitati, che hanno impiegato alcune decine di minuti, prima di lanciare l’allarme. Le indagini e i posti di blocco istituiti dalle forze dell’ordine non hanno finora sortito gli effetti sperati. E’ però fin troppo chiaro che i due malviventi abbiano agito a colpo sicuro, certamente con l’aiuto di un basista del posto. I due rapinatori conoscevano difatti alla perfezione gli orari e il percorso delle tre persone prese di mira e, soprattutto, erano a conoscenza del fatto che sabato era giorno di paga per i dipendenti dell’azienda agricola e che dunque il bottino sarebbe stato piuttosto ricco.