Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 11 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 12:02 - Lettori online 875
CHIARAMONTE GULFI - 20/06/2017
Cronache - L’uomo si trova ai domiciliari

Pensionato 67enne coltivava cannabis

Le piante erano di altezza variabile da un metro a un metro e 90 Foto Corrierediragusa.it

Un insospettabile pensionato 67enne incensurato con un pollice verde del tutto particolare è stato scoperto e arrestato dai carabinieri. Nel proprio terreno in contrada Piraino, accessibile dopo aver lasciato l’auto e percorso una lunga stradina sterrata, il pensionato aveva difatti realizzato una piantagione di marijuana con un sistema di irrigazione all’interno dell’orto adibito alla più consueta coltivazione di ortaggi, innaffiando le piante e attingendo l’acqua dal pozzo a cui aveva accesso. Nell’appezzamento, i carabinieri della stazione di Chiaramonte Gulfi hanno rinvenuto 11 piante di cannabis di altezza variabile da un metro a un metro e 90. La perquisizione estesa anche all’abitazione dell’uomo ha dato, invece, esito negativo.

E’ scattato così l’arresto per il 67enne, come accennato senza precedenti penali, ora sottoposto ai domiciliari, a disposizione del sostituto procuratore del tribunale ibleo Santo Fornasier, dinanzi al quale dovrà rispondere di coltivazione illecita di sostanza stupefacente. La droga sequestrata, invece, è già stata inviata al laboratorio di sanità pubblica dell’Asp 7 di Ragusa al fine di stabilirne il principio attivo e il numero di dosi ricavabili.