Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 18 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 729
CHIARAMONTE GULFI - 22/04/2017
Cronache - Presi dai carabinieri

Padre e figlio rapinano anziano

Era successo in contrada Piano Grillo Foto Corrierediragusa.it

Prediligevano i luoghi isolati, preferibilmente di campagna, due ladri catanesi, padre e figlio, in trasferta dal Catanese per rapinare il prossimo. Ma i carabinieri di Vittoria li hanno arrestati «a domicilio» nella loro casa di Scordia. In manette sono quindi finiti Giuseppe De Liquori, 64 anni, ed il figlio Gianluca Massimiliano, di 32. L’operazione dei militari conclude un’articolata attività investigativa iniziata nell’immediatezza della commissione di una rapina, avvenuta il 3 marzo scorso, in contrada Piano Grillo, in territorio di Chiaramonte Gulfi, quando i due uomini, dopo essere scesi da un’auto, si erano avvicinati alla vittima, un uomo di 66 anni di Chiaramonte che stava passeggiando, scaraventandola a terra e sottraendogli il portafogli contenente oltre 100 euro.

Erano bastati pochi attimi ai rapinatori per aggredire e derubare il malcapitato con velocità e freddezza da professionisti e darsi quindi alla fuga. Le testimonianze di alcune persone e le telecamere si sorveglianza di alcune abitazioni limitrofe avevano permesso agli inquirenti di avviare le indagini sulla giusta pista, risalendo ai due presunti autori della rapina.