Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1014
CHIARAMONTE GULFI - 01/03/2013
Cronache - Un pensionato 60enne ha tratto in inganno l’Inps

Riscuote la pensione della madre morta: denunciato

I militari hanno accertato che l’uomo si era impossessato indebitamente di 3 ratei

La madre era deceduta ma lui continuava a riscuoterne la pensione. I Carabinieri della Stazione di Chiaramonte Gulfi hanno denunciato in stato di libertà alla Procura di Ragusa un 60enne chiaramontano pensionato per i reati di truffa ai danni dell’Inps e appropriazione indebita.

I militari hanno accertato che l’uomo si era impossessato indebitamente di 3 ratei di pensione, per un importo complessivo di euro 5mila euro circa, corrisposti dall’ente di previdenza sociale fino al febbraio 2006, in favore della madre deceduta nel novembre 2005, prelevando tale somma dal libretto di deposito postale ove la pensione veniva accreditata, approfittando della sua qualità di cointestatario e materiale gestore di tale titolo di credito. E’ stato accertato che il 60enne denunciato non aveva mai comunicato che la madre fosse deceduta non solo all’Inps, inducendo l’ente in errore con l’erogazione della pensione non più dovuta, ma nemmeno alle Poste Italiane.