Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 168
CHIARAMONTE GULFI - 26/02/2012
Cronache - Ancora un caso accertato dalla Guardia di finanza

Falso povero scoperto a Chiaramonte, rischia il carcere

Il giovane ha tentato di usufruire di prestazioni sociali agevolate a carico del bilancio nazionale

Le Fiamme Gialle hanno scovato un falso povero che, attraverso una falsa attestazione, ha tentato di usufruire di prestazioni sociali agevolate a carico del bilancio nazionale. Si tratta di un giovane di Chiaramonte Gulfi che certificando una falso reddito, inferiore di parecchio a quello effettivo, voleva usufruire del gratuito patrocinio legale a carico dello Stato.

A carico del giovane è scattata la denuncia penale per violazione al decreto 115 del 2002 del presidente della Repubblica che disciplina la materia del gratuito patrocinio legale a spese dello Stato. Il giovane denunciato rischia il carcere da uno a cinque anni e una multa da 309 a mille 549 euro. La condanna, inoltre, comporta la revoca, con efficacia retroattiva, e il recupero a carico del responsabile delle somme corrisposte dallo Stato.


Due pesi e due misure
27/02/2012 | 15.26.40
Salvo

Questo ha truffato e probabilmente andrà a finire in carcere, mentre Berlusconi se la spassa in giro. L´ITALIA non guarirà mai finchè non ci libereremo del marcio