Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 762
CATANIA - 19/05/2011
Cronache - Il provvedimento del Tribunale della Libertà riguarda anche Mario Barone e Pietro Maienza

Copai: confermati i domiciliari alla presidente Suizzo

La settimana scorsa i magistrati del Tdl avevano adottato la stessa linea per Riccardo Minardo e la moglie

Il Tribunale del Riesame di Catania ha rigettato la richiesta di scarcerazione per il presidente del Copai, Sara Suizzo, suo marito, Mario Barone, e l’imprenditore Pietro Maienza. L’istanza presentata dal collegio difensivo dei tre imputati formato da Giovanni Riccotti La Rocca e Gianluca Gulino, aveva chiesto la revisione dell’ordinanza di custodia cautelare per i tre assistiti.

La Suizzo, Mario Barone e Pietro Maienza restano dunque ai domiciliari e seguono la stessa sorte di Riccardo Minardo e Pinuccia Zocco, nei cui confronti, sempre il Tdl, ha confermato appena la settimana scorsa l’ordinanza di carcerazione. La motivazione resta nei gravi indizi di colpevolezza dei cinque imputati del caso Copai, esploso in modo clamoroso il 26 aprile scorso.

Ai cinque imputati è contestata l’associazione a delinquere finalizzata alla truffa ed alla malversazione.