Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 640
CALTANISSETTA - 20/07/2011
Cronache - I «picciotti» legati alla «stidda e a «cosa nostra» di Mazzarino in carcere per mafia

Decapitati due clan mafiosi dediti alla droga: 27 arresti

Un patto di non belligeranza fra i due sodalizi criminali per gestire il traffico di droga fra Enna e Catania e il racket. Diversi imprenditori taglieggiati costretti ad assumere parenti dei boss

Maxi operazione antimafia, condotta dai Carabinieri in collaborazione con i colleghi del Nucleo elicotteri e Cinofili di Palermo, ha permesso di notificare 27 ordinanze di custodia cautelare a carico di soggetti appartenenti alla famiglia Siciliano, legata a «cosa nostra», e alla famiglia Sanfilippo legata al clan «stidda», che operavano sia in Lombardia che a Mazzarino, in provincia di Caltanissetta.

L’operazione, scattata durante la notte tra il 19 e il 20 luglio, ha permesso di accertare che a Mazzarino le due famiglie incriminate avevano stabilito un patto di non belligeranza per la spartizione dei proventi illeciti derivanti dalle estorsioni e dallo spaccio di stupefacenti; a tal proposito le due organizzazioni gestivano un enorme traffico di droga proveniente sia dalla zona di Enna che dalla zona di Catania.
Infine, come se non bastasse, diversi imprenditori taglieggiati dal racket, erano costretti ad assumere parenti dei boss al fine di consentire loro di beneficiare del regime dell’affidamento in prova ai servizi sociali invece della detenzione carceraria.

Ecco i nomi degli arrestati

Calogero Sanfilippo, nato a Piazza Armerina (EN) il 12/09/1983;
Giuseppe Sanfilippo, nato a Mazzarino il 29/06/1979;
Andrea Sanfilippo, nato a Mazzarino il 04/10/69;
Calogero Sanfilippo, detto «Cicciobello», nato a Mazzarino il 06/12/1976;
Giuseppe Sanfilippo, nato a Mazzarino il 17/12/1984;
Salvatore Sanfilippo, nato a Mazzarino il 19/07/1963;
Giuseppe Specioso, detto «il barrafranchese», nato a Mazzarino il 04/12/1983;
Salvatore Bognanni, nato a Mazzarino il 05/07/1986;
Luigi Cinardo, detto «Ciniddu», nato a Mazzarino 28/12/1985;
Salvatore Maria Fanzone, nato a Caltagirone (CT) il 28/07/1976;
Gianfilippo Fontana, nato a Mazzarino il 30/07/1971;
Marcello Gesualdo, nato a Mazzarino il 16/07/1975;
Antonino Iannì, nato a Mazzarino il 28/03/1978;
Ivan Dario Iannì, nato a Enna il 10/06/1990;
Rosario Antonio Mannarà, nato a Mazzarino il 12/07/1968;
Vincenzo Mannella, nato a Mazzarino il 27/05/1953;
Gianpaolo Ragusa, nato a San Gallo (CH) il 31/05/1970;
Marcello Sanfilippo, nato a Mazzarino il 04/10/1969;
Ignazio Zuccalà, nato a Mazzarino il 16/08/1985;
Giuseppe Siracusa, nato a Mazzarino il 13/12/1976;
Antonino Perno, nato a Mazzarino il 02/04/1979;
Salvatore Pecorella, nato a Mazzarino il 07/05/1966;
Roberto Lo Monaco, nato a Mazzarino il 23/06/1978