Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 628
ACATE - 28/09/2009
Cronache - Acate: una lite in famiglia sfociata nel sangue

Tentano di ammazzare l’ex cognato, 2 braccianti arrestati

Leonardo Gagliano e Moreno Zocco in manette per avere ferito un uomo che era andato a prendere la propria figlia dalla ex convivente
Foto CorrierediRagusa.it

Lite in famiglia, un tentato omicidio, due arresti. E’ successo domenica notte verso le 23. I Carabinieri di Acate dopo avere accertato i fatti hanno tratto in arresto Leonardo Gagliano, acatese di 24 anni, bracciante agricolo, con precedenti, e Moreno Zocco, vittoriese di 21 anni (da sx nella foto), anch’egli con precedenti e amico di Gagliano. I due avrebbero ferito, per fortuna in maniera non grave (10 giorni di prognosi), con arma da taglio V.C., 22 anni, ex convivente della sorella di Gagliano, che era andato nell’abitazione della donna per prelevare la figlia minorenne affidata alla madre.

E’ scoppiato il finimondo, una lite sfociata nel sangue. Secondo la ricostruzione fatta dai Carabinieri, Gagliano e Zocco avrebbero ferito alla testa, al collo e all’avambraccio sinistro V.C. il quale, mentre si recava probabilmente in ospedale a Vittoria, ha avuto un incidente autonomo a causa della ferite e della perdita di sangue.

Su posto dell’incidente sono intervenuti i militari dell’Arma che hanno ricostruito i fatti e proceduto all’arresto dei due braccianti agricoli con l’accusa di tentato omicidio in concorso.