Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 961
ACATE - 16/01/2009
Cronache - Acate - Due banditi, pistola in pugno, hanno sorpreso l’impiegata

Rapina all´Internet point
di corso Indipendenza

Il bottino sottratto alla dipendente, circa mille900 euro. La fuga verso Gela a bordo di un motorino. Indagano i Carabinieri Foto Corrierediragusa.it

Rapina a mano armata ad Acate, nel centralissimo corso Indipendenza. Vittima dell’azione malavitosa di due individui, l´impiegata dell’Internet point del centralissimo corso. I due banditi sono entrati in azione verso mezzogiorno. Dentro l’esercizio, assente il titolare, un catanese residente ad Acate, c’era solo l’impiegata.

Due soggetti con i berretti in testa e la visiera abbassata si sono presentati davanti alla donna, uno dei due impugnava una pistola. Con l’arma puntata addosso, l’impiegata ha preso i soldi che aveva, circa mille960 euro e li ha consegnati ai banditi che sono poi fuggiti in direzione Gela a bordo di un motorino.

Secondo quanto appurato dai Carabinieri di Acate, che stanno svolgendo le indagini, i due banditi dalle poche parole pronunciate hanno fatto trasparire un accento marcatamente gelese. Acate è stato oggetto di altre due gravi rapine nel gennaio e nel giugno del 2008. In quelle occasioni le vittime, oltre a essere derubate, furono anche picchiate selvaggiamente dai malviventi.