Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 24 Novembre 2017 - Aggiornato alle 0:31 - Lettori online 367
ACATE - 08/11/2016
Cronache - Nel fine settimana appena trascorso

Arresti per droga dei carabinieri negli Iblei

I controlli proseguiranno serrati Foto Corrierediragusa.it

I carabinieri hanno arrestato a Ragusa un marocchino 27enne trovato in possesso di 7 involucri di hashish. Lo spacciatore aveva venduto una dose ad un minorenne, pure lui marocchino. L’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari perché incensurato mentre il minore è stato segnalato alla prefettura di Ragusa quale assuntore di stupefacenti. Un 23enne ragusano è stato invece trovato in possesso di 150 grammi di marijuana nascosti in un sacco della spazzatura in casa. Anche per lui arresti domiciliari. Altri due nigeriani sono stati arrestati sempre dai carabinieri a Comiso con 2 chili di hashish.

IL BLITZ AD ACATE
Un blitz dei carabinieri di Acate ha permesso di arrestare un nigeriano di 34 anni per il reato di spaccio di sostanza stupefacente e di denunciare altri tre soggetti per detenzione di hashish, oltre che segnalare altri due trentenni come assuntori della medesima sostanza stupefacente. Il nigeriano, incensurato, nel corso della perquisizione domiciliare e delle pertinenze dell’abitazione, è stato trovato in possesso di 180 grammi di hashish, suddivisi in 3 panetti, dislocati in diversi punti dell’abitazione. Il nigeriano, al termine delle formalità di rito è stato condotto in carcere a Ragusa. Inoltre, a seguito di una serie di perquisizioni personali e domiciliari, in diverse abitazioni del centro cittadino di Acate, effettuate dai militari per contrastare lo spaccio di sostanza stupefacente, soprattutto tra i giovani, i carabinieri in tre abitazioni hanno rinvenuto ancora hashish.

Un libico di 32 anni è stato trovato in possesso di 30 grammi circa di droga, un tunisino venticinquenne è stato sorpreso con 4 grammi, mentre un 43enne acatese nascondeva 10 grammi sempre di hashish. Tutti e tre sono stati denunciati alla Procura per detenzione ai fini di spaccio. Infine, nel corso del medesimo servizio antidroga, i militari hanno segnalato alla Prefettura di Ragusa quali assuntori un 35enne, pizzicato nel corso di una perquisizione personale una modica quantità di hashish, e un tunisino di 33 anni, trovato con un grammo della stessa sostanza.