Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:06 - Lettori online 827
ACATE - 30/01/2014
Cronache - L’uomo era scomparso da casa da ieri sera

Trovato il cadavere di Rosario Avila

L’imprenditore agricolo non ha nulla a che fare con l’omonima famiglia di Niscemi che in passato ha avuto a che fare con la giustizia Foto Corrierediragusa.it

E’ morto per cause naturali l´imprenditore agricolo di 65 anni ritrovato stamani in contrada Dirillo, nelle campagne di Acate. Il cadavere di Rosario Avila, originario di Niscemi, era riverso a faccia in giù nei campi vicini alla sua azienda agricola, dove a quanto pare l’uomo si era recato ieri sera. Avila voleva controllare se fosse tutto a posto, visto che di recente aveva subito alcuni furti. Non vedendolo tornare a casa, i familiari hanno quindi chiamato il 112. I militari hanno avviato stamani le ricerche, facendo la macabra scoperta e accertando l’assenza di segni di violenza sul corpo. La morte è quindi dovuto con buona probabilità ad un infarto.

Rosario Avila non ha nulla a che fare con l’omonima famiglia di Niscemi che in passato ha avuto a che fare con la giustizia. Si tratta dunque solo di un caso di omonimia che fa escludere un regolamento di conti.