Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:18 - Lettori online 1021
ACATE - 23/02/2013
Cronache - Materiale provento difurti perpetrati ai danni di diverse aziende

Recuperata dai Carabinieri refurtiva per 30mila euro

Le indagini hanno permesso di appurare che parte del materiale era di proprietà di una ditta siderurgica di Comiso Foto Corrierediragusa.it

I Carabinieri di Acate hanno recuperato nel corso di una perquisizione in un´azienda agricola, in contrada Case Grandi, parte della refurtiva di alcuni furti perpetrati nell´ultimo periodo ai danni di diverse aziende della zona. Rinvenuti, ancora impacchettati, un totale di 160 pezzi fra idropompe, pompe sommerse, motori di rilancio, del valore complessivo di circa 30mila euro, di cui i proprietari, un padre e i suoi due figli, non erano in grado di mostrare fatture o scontrini. I tre uomini sono stati così denunciati alla Procura della Repubblica di Ragusa.

Le indagini hanno permesso di appurare che parte del materiale era di proprietà di una ditta siderurgica di Comiso, il cui titolare aveva denunciato il furto lo scorso 5 novembre, al quale, previo riconoscimento, il materiale veniva restituito per un valore complessivo di 5mila euro. Nel corso della stessa operazione sono state scoperte anche 9 cartucce a pallettoni calibro 12 e 38 cartucce calibro 12 a pallini, che il proprietario aveva omesso di dichiarare.

Nella foto, parte della refurtiva recuperata