Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 563
ACATE - 09/08/2012
Cronache - Manette per una coppia di Niscemi residente ad Acate. La donna è incensurata

Arsenale in casa e pistola negli slip da donna: 2 arresti

Nella casa c’erano anche 203 cartucce di vario calibro (357 magnum, 7,65, 6.35 e 12), 59 bossoli di cartucce di vario calibro già esplosi (7.65 e 38 special), 600 inneschi per cartucce marca fiocchi e 4 chili di pallini di piombo Foto Corrierediragusa.it

Una coppia di Niscemi alla "Bonnie & Clyde" nascondeva un autentico arsenale nella casa di campagna di contrada Dirillo-Recinto, ad Acate. I carabinieri, con l´ausilio delle unità conofile di Nicolosi, hanno trovato armi e munizioni nella casa di campagna di un pregiudicato niscemese, Salvatore Cannizzo, di 50 anni, e della sua compagna, di 31 anni, incensurata, originaria di Licata.

I militari della stazione di Acate, guidati dal maresciallo Silvestro Di Giorgio, hanno effettuato un perquisizione nella casa e hanno trovato un revolver calibro 7,65, con matricola parzialmente abrasa, di marca e modello da identificare, e cinque cartucce inserite nel tamburo. La pistola era nascosta nella biancheria intima della donna. Con tutta probabilità, è stata nascosta in fretta e furia proprio quando si sono accorti dell´arrivo dei carabinieri.

Nella casa c´erano anche 203 cartucce di vario calibro (357 magnum, 7,65, 6.35 e 12), 59 bossoli di cartucce di vario calibro già esplosi (7.65 e 38 special), 600 inneschi per cartucce marca fiocchi e 4 chili di pallini di piombo. C´era anche del materiale per la preparazione delle cartucce, occultati in varie parti della casa ed anche all´esterno.

Nei campi limitrofi c´era anche una motozappa marca «Goldoni», che non era di loro proprietà e di cui nonhanno saputo dire la provenienza. Il trattore è stato sequesttrato. Si accerterà se è stato rubato e si potrà restituirlo al propietario. Salvatore Cannizzo, che aveva dei precedenti penali, è stato arrestato e rinchiuso nel carcere di Ragusa. La donna è stata ammessa agli arresti domiciliari. Entrambi dovranno rispondere di detenzione abusiva di armi e munizioni e ricettazione.

Nella foto in alto le armi e le munizioni sequestrate