Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 858
ACATE - 04/06/2012
Cronache - Operazione dei Carabinieri della compagnia di Vittoria

Maxi rissa con 20 immigrati ad Acate, 2 tunisini arrestati

Manette per un 33enne pregiudicato bracciante agricolo, e per un 25enne, anche lui bracciante agricolo, ma incensurato

Una maxi rissa ha coinvolto una ventina di immigrati in contrada Macconi, territorio di Acate. I Carabinieri, prima che i rissosi si disperdessero, ne hanno ammanettati due: si tratta di un 33enne pregiudicato bracciante agricolo, e di un 25enne, anche lui bracciante agricolo, ma incensurato, entrambi di nazionalità tunisina.

I due piuttosto malconci, sono stati condotti dagli stessi militari al «Guzzardi», dove i medici hanno diagnosticato prognosi di 5 e 20 giorni per ferite varie e per un trauma cranico minore. Dopo aver ricevuto le cure, i due tunisini sono stati condotti in carcere a Ragusa per il reato di rissa aggravata in concorso. Le indagini proseguono per risalire all’identità degli altri rissosi. Pare che tutto sia scaturito da futili motivi. Inoltre qualcuno degli immigrati sarebbe stato alticcio.