Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:30 - Lettori online 989
ACATE - 10/10/2009
Cronache - Acate: si tratta di Orazio Sciortino, 27 anni, di Vittoria

Minacciò macellaio con una mannaia, condannato

La rapina si registrò nel gennaio 2008 a Marina di Acate Foto Corrierediragusa.it

Torna in carcere Giuseppe Sciortino (nella foto sotto), il vittoriese 27enne che un anno e mezzo fa rapinò, picchiò e terrorizzò con una mannaia in mano i gestori di una macelleria a Marina di Acate.

Gli agenti del Commissariato di Vittoria, infatti, lo ha tratto in arresto ieri mattina a seguito di un ordine di esecuzione emesso dalla Procura della Repubblica di Ragusa. La entenza è divetnata definitiva e Sciortino deve scontare una pena residua di 2 anni e 1 mese.

Sciortino, che nell´occasione agì con la convivente, prima di prendere i soldi picchiò e rapinò i due coniugi titolari della rivendita di carne, minacciandoli con una mannaia appoggiata sul bancone.

I due malviventi presero di mira la macelleria di D.S, 62 anni, picchiato con calci e pugni prima di essere alleggerito di 130 euro e della stessa mannaia utilizzata dal macellaio.

A seguito della perquisizione domiciliare, la polizia rinvenne oggetti elettronici quali telefoni cellulari, macchina fotografica digitale e un piccolo televisore lcd (nella foto in alto) posti sotto sequestro per accertamenti.

Giuseppe Sciortino