Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 731
ACATE - 31/08/2010
Cronache - Acate: i ladri sono stati sorpresi dai carabinieri in un pescheto

Ladri di pesche in trasferta da Gela ad Acate, 3 arresti

I malviventi, che avevano tentato la fuga, sono stati bloccati

Ladri di pesche in trasferta da Gela colti con le mani nel sacco in un terreno delle campagne di Acate. Sono stati i carabinieri a sorprendere i malviventi, che avevano già raccolto dagli alberi oltre mille chili di frutta in contrada Linfanti, caricandoli sulle rispettive autovetture. All’arrivo dei militari, i malviventi, che avevano già riempito interamente i portabagagli delle auto, dalle quali avevano addirittura rimosso i sedili posteriori per ricavare maggiore spazio, tentavano una fuga per i campi circostanti.

Dopo un breve inseguimento, però, i ladri sono stati bloccati. I tre uomini, tutti disoccupati residenti a Gela e risultati essere già noti per reati specifici, sono stati arrestati. Le manette sono scattate per Emanuele e Rosario Calabrese, di 40 e 20 anni, e per Francesco Ferracane, 19 anni. La refurtiva del valore di circa 500 euro è stata restituita al legittimo proprietario, un imprenditore agricolo della zona.