Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:16 - Lettori online 961
VITTORIA - 24/11/2007
Attualità - Vittoria - Nonostante le forti resistenze del segretario generale

Boom di opere pubbliche:
approvate delibere
per 3milioni 800mila euro

"Vittoria è un comune che non va assoggettato al Patto di stabilità perché nel 2005 è stato commissariato" Foto Corrierediragusa.it

Tre milioni e 800 mila euro per opere pubbliche a Vittoria. A tanto ammontano le delibere approvare dalla giunta per fare cambiare volto alla città. Ma ci sono state molte resistenze, soprattutto dal segretario generale e da alti funzionari che sostenevano il contrario.

"Vittoria è un comune che non va assoggettato al Patto di stabilità perché nel 2005 è stato commissariato, e quindi può chiedere mutui alla Cassa Depositi e prestiti". A tale decisione s’è arrivati dopo aver preso visione dei pareri inviati dal ministero delle Finanze e dell’Interno ai comuni di Messina e Ragusa. E la giunta approva dopo due giorni di sedute. Le resistenze contro questa teoria sono state forti, ma alla fine l’amministrazione ce l’ha fatta.

Persino contro la riluttanza degli alti burocrati comunali e del segretario generale Benedetto Buscema, bravissimo e preparato funzionario ma scettico fino in fondo sulla fattibilità del progetto che potrebbe rivoluzionare buona parte della città nei prossimi anni. Tre milioni e 800 mila euro per opere pubbliche in città. La giunta ha detto sì dopo snervanti sedute, nel corso delle quali sono stati visionati i pareri espressi dal ministero delle Finanze e dal ministero dell’Interno ai comuni di Messina e Ragusa, simili al caso Vittoria.

Ha dichiarato il sindaco Giuseppe Nicosia (nella foto): "Ci siamo assunti la responsabilità di un’interpretazione sistematica delle norme riguardanti il Patto di stabilità, perché siamo convinti che un’amministrazione comunale deve saper essere anche coraggiosa per dare servizi alla città. Se adesso riceveremo l’assenso del Consiglio nei prossimi anni Vittoria sarà trasformata in un grande cantiere aperto".

Ecco, nel dettaglio, l’elenco dei mutui deliberati ed il relativo importo di ciascuno. Rifacimento strade e interventi di manutenzione, euro 1.300.000; arredi scolastici 500.000; restauro colonnato storico cimitero di Vittoria 400.000; rifacimento condotta fognaria via Carignano (area ex macello) 180.000; strada di collegamento Riviera Lanterna-stradale Lucarella, con annessi parcheggi 700.000; sistemazione area via Palestro (vicino istituto Agrario) e realizzazione parco giochi 400.000; ampliamento cimitero Scoglitti 400.000. I mutui deliberati dalla giunta municipale verranno trasmessi la prossima settimana al consiglio comunale.