Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:15 - Lettori online 1095
VITTORIA - 22/10/2009
Attualità - Vittoria: compiuto un altro passo avanti

Mercati Vittoria Spa, pronta la bozza di convenzione

"Unanime il consenso espresso dai partecipanti sul percorso intrapreso dall’amministrazione comunale"

«Mercati Vittoria Spa», un altro passo avanti. Nella sala Quarto Stato di palazzo Iacono si è svolta una riunione con le organizzazioni di categoria per presentare la bozza di convenzione tra l’Ente e la società di gestione del Mercato ortofrutticolo, che dovrà essere approvata dal consiglio comunale. Erano presenti il sindaco, Giuseppe Nicosia, l’assessore ai Mercati, Piero La Terra, e i rappresentanti di Ascom, Cia, Coldiretti, associazione commissionari ortofrutticoli, Confagricoltura e Lega Cooperative.

"Unanime il consenso espresso dai partecipanti sul percorso intrapreso dall’amministrazione comunale", è stato ribadito a conclusione dell’incontro.
La Lega Cooperative ha invitato il Comune ad iniziare la concertazione con le organizzazioni sindacali anche sulla partecipazione delle stesse alla società di gestione.

Confagricoltura ha riconosciuto l’importanza della convenzione ed ha sottolineato la necessità di attivare la stessa per fornire alla nuova società gli strumenti per incidere efficacemente. La Cia, che per bocca di Titta Cirignotta era andata fuori dal coro dopo la nomina dei componenti del Cda, ha salutato positivamente l’avvio concreto della società e degli atti che consentiranno la piena operatività della stessa.

In merito ai rilievi dei giorni scorsi, Giuseppe Drago ha detto che esse "non riguardavano le figure dei componenti del Cda, che sono di prestigio e alle quali si riconoscono professionalità e capacità imprenditoriali, ma la necessità di un coinvolgimento e di un’accelerazione del percorso. La confederazione ha quindi garantito il proprio contributo".

Il sindaco Giuseppe Nicosia ha ringraziato tutti i partecipati e garantito che "la convenzione era già stata oggetto di concertazione e poteva già essere presentata al tempo dello statuto, ma non volevamo operare alcuna forzatura. Si tratta di passaggi delicati che devono essere oggetto di riflessione, e ci vuole tempo per raccogliere il contributo di tutti i soggetti coinvolti. Per quanto riguarda l’apertura del capitale sociale a nuove partecipazioni, ferma restando la priorità della presenza all’interno dell’assemblea dei soci delle associazioni rappresentative dei produttori agricoli, l’amministrazione comunale garantirà la massima concertazione e condivisione delle proposte avanzate".