Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:21 - Lettori online 883
VITTORIA - 17/09/2009
Attualità - Vittoria: scuole più sicure con l’associazione ex carabinieri

No alle ronde, sì ai volontari antibullismo nelle scuole

Il sindaco Nicosia: «Siamo il primo comune della provincia e probabilmente anche della regione ad adottare una iniziativa del genere"
Foto CorrierediRagusa.it

Al nord si possono chiamare anche «ronde», ma a Vittoria sono semplicemente i volontari in divisa dell’ «Associazione nazionale carabinieri sezione maresciallo Vincenzo Faraci». Da domani, apertura delle scuole, presidieranno gli istituti scolastici di Vittoria per garantire gli alunni da probabili effetti di bullismo.

I volontari, con addosso le divise, e muniti di telefono cellulare e radio VHF effettuarono il servizio davanti agli istituti scolastici, negli orari di ingresso e di uscita dalle lezioni, per prevenire soprattutto i fenomeni di bullismo, lo spaccio di sostanze stupefacenti, e qualsiasi altra attività illecita che possa arrecare danno agli studenti.

«Siamo il primo comune della provincia e probabilmente anche della regione – dichiara il sindaco Giuseppe Nicosia - ad adottare una iniziativa del genere. Questo ulteriore controllo si aggiunge a quello quotidianamente compiuto dalle forze dell’ordine. Ma guai a parlare di ronde! Noi non diamo la caccia a nessuno, vogliamo solo garantire maggiore sicurezza ai ragazzi e serenità alle loro famiglie».

(Nella foto i carabinieri dell´associazione con il sindaco Nicosia)