Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 640
VITTORIA - 28/07/2009
Attualità - Vittoria: nuove tecniche di intervento laparoscopico nell’ospedale vittoriese

Colecisti, via senza bisturi e in tempo reale al "Guzzardi"

Un buco all’addome di 2-3 cm, una sonda estrae e la sera il paziente torna a casa. Il prof. Minutolo: «Benefici per il paziente e risparmi per l’Ausl»
Foto CorrierediRagusa.it

Asportare la colecisti? Facilissimo con le nuove tecniche mininvasive praticate al «Guzzardi» di Vittoria. Recentemente il professor Vincenzo Minutolo (nella foto), primario della Chirurgia generale, collaborato dal dott. Maurizio Carnazza, responsabile dell’Unità Laparoscopica, ha eseguito un intervento innovativo di colecistectomia praticando un solo orifizio ombelicale. Il giorno dopo l’intervento il paziente è uscito dall´ospedale.

«La chirurgia laparoscopica – ha detto il prof. Minutolo- si fa sempre meno invasiva. Con speciali strumenti e mini-telecamere, abbiamo potuto, praticando un solo orifizio di circa 2-3 cm, accedere alla cavità addominale ed asportare la colecisti».

Si tratta di una tecnologia d’avanguardia che, utilizzata da mani esperte, consente una migliore salute al paziente, un ottimale risultato estetico, una breve degenza (il soggetto è stato dimesso dopo un solo giorno dall’intervento), ed anche un risparmio per l’azienda.

Esempi di buona sanità ed alto livello tecnologico e scientifico raggiunto all’ospedale di Vittoria, riferimento per tutta la provincia ed oltre.