Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Lunedì 5 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 17:16 - Lettori online 996
VITTORIA - 27/06/2009
Attualità - Vittoria: la Polizia controlla i dipendenti comunali

Denunciato funzionario comunale per falso materiale

G.D.G autenticava firme su liberatorie di assegni in assenza delle persone interessate

Prima un arresto per tangenti a Scoglitti, poi le denunce per assenteismo, adesso un funzionario comunale, G.D.G, 60 anni, prossimo alla pensione, denunciato per falso materiale. Secondo la Polizia il funzionario avrebbe autenticato, con timbri comunali, delle firme su delle liberatorie di assegni peraltro in assenza delle persone le cui firme dovevano essere autenticate. Per fare una cosa del genere ci saranno altri interessi sotto. E la Polizia sta indagando a fondo per accertare se il falso nasconda truffe ai danni di qualcuno.

E’ questo l’ultimo scandalo che scuote le stanze di palazzo Iacono, dove da circa 6 mesi è in atto una campagna di moralizzazione della burocrazia senza precedenti. Casi anomali ce ne sono stati sempre, ma non venivano a galla; adesso la polizia, che probabilmente lavora in sinergia con i vertici della burocrazia di palazzo Iacono, sta scoprendo molte cose e procede a denunciare i presunti responsabili.

Per la cronaca, un geometra venne arrestato alla fine del 2008 per una tangente nella costruzione della conduttura fognaria; due funzionari, un uomo e una donna, vennero denunciati per assenteismo; due operai stagionali dell’Amiu sono stati denunciati per l’azienda risultavano ammalati mentre volgevano lavori in proprio. Adesso quest’ultimo caso che fa tremare il palazzo e preoccupare qualcuno.