Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:03 - Lettori online 1005
VITTORIA - 04/11/2007
Attualità - Vittoria - In risposta all’interrogazione del consigliere Zelante

La verità dell´assessore
Monello sugli asili fatiscenti

"Mi suona come una «vendetta» consumata a freddo" Foto Corrierediragusa.it

La verità sull’asilo nido fatiscente denunciata a Canale 5 secondo l’assessore Paolo Monello (nella foto), che risponde all’interrogante consigliere Roberto Zelante. "La vicenda risale all’ottobre del 2006- ribatte Monello- L’utente ha tenuto i due gemelli all’asilo per una diecina di giorni, poi li ha portati via senza alcuna lamentela, in data 26 ottobre 2006. Non ha mai denunciato eventuali sciatterie o mancanza di igiene da parte del personale (che in verità opera con dedizione e professionalità da più di un ventennio in quella struttura).

L’asilo è sottoposto alla vigilanza dell’Ausl e applica le norme igieniche stabilite dalla legge e con il controllo del dirigente del Settore Servizi Sociali. E’ strano quindi che la signora abbia sentito la necessità di denunciare le presunte carenze igieniche da lei riscontrate solo dopo un anno, in televisione, senza mai essersi rivolta alle autorità competenti, che avrebbero potuto appurare la veridicità della sua denuncia ed eventualmente intervenire".

I motivi della denuncia? "Poiché in tv la signora avrebbe lamentato che il Comune non l’avrebbe aiutata per le sue necessità economiche né per lavoro, se ne potrebbe dedurre che si sia trattato di una «vendetta» consumata a freddo".