Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:44 - Lettori online 1726
VITTORIA - 06/02/2009
Attualità - Vittoria – L’Istituto «G. Marconi» premia gli studenti modello

Contro l’ «assenteismo», bonus di 100 e 200 euro ai meritevoli

Il preside Giuseppe Tumino: «Iniziativa di successo che si ripete ogni anno. Scoraggia le assenze e premia la buona condotta"
Foto CorrierediRagusa.it

L’Istituto Professionale «G. Marconi» di Vittoria, distribuirà i bonus relativi all’orientamento denominato «Open Day» relativo all’anno scolastico 2007/2008, organizzato dalla professoressa Angela Di Corrado.

La cerimonia è prevista per domenica 8 febbraio 2009 dalle ore 10,00 alle ore 12,00 presso le due sedi dell’Istituto, al fine di far conoscere l’offerta formativa a studenti e genitori delle ultime classi delle scuole medie ed anche le strutture di cui dispone.

Con l’occasione sarà possibile visitare i laboratori della scuola. Nella stessa mattinata, il dirigente scolastico Giuseppe Tumino (nella foto) consegnerà i bonus agli alunni meritevoli dell’Istituto. "Si tratta di un’iniziativa ripetuta con successo da diversi anni- afferma il capo dell’Istituto- che ha avuto un positivo riscontro tra gli alunni e le loro famiglie. In pratica gli alunni partono tutti, ad inizio d’anno scolastico, con una somma virtuale a disposizione (100 euro per gli alunni di tutte le classi, ad eccezione degli alunni delle quinte classi che dispongono di 200 euro)".

Tale somma viene poi decurtata in proporzione al numero di assenze collettive («scioperi» ingiustificati), di assenze normali, di ritardi, di uscite anticipate, di ammonizioni sul registro registrati durante l’anno scolastico. La somma residua viene poi erogata all’alunno a condizione che, però, questi chiuda l’anno scolastico senza debito in alcuna materia.