Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1312
VITTORIA - 13/11/2008
Attualità - Vittoria - Singolare iniziativa artistica all’Emaia

Artisti locali alla ribalta: dai rifiuti nasce l’arte scultorea

Gli artisti Annalisa Cavallo e Sergio Cimbali realizzeranno una scultura dal materiale riciclato dentro la fiera Foto Corrierediragusa.it

Dai rifiuti differenziati, opere d’arte da ammirare. E´ possibile grazie agli artisti Annalisa Cavallo e Sergio Cimbali che realizzeranno all’Emaia un’opera artistica utilizzando proprio il materiale riciclato nell’ambito dell’iniziativa «Noi ci differenziamo».

Si vuole usare l’arte per convincere la gente a cambiare mentalità in merito alla tanto sponsorizzata «raccolta differenziata». Un’iniziativa voluta fortemente dalla sinergia Emaia, Amiu e Comune di Vittoria. Sabato prossimo la carta e la plastica, all’interno dello stand «Obzone Sculpture», diventeranno materia artistica con cui potere esprimere sentimenti, emozioni e contenuti grazie agli artisti Cavallo e Cimbali. Gli artisti dichiarano: «E’ in linea con alcune tendenze espresse da movimenti artistici che hanno fatto del riciclo la loro espressione più alta».

Per il presidente dell’Emaia è un ulteriore tentativo per convincere la gente a rivedere i vecchi comportamenti sull’ambiente. «Lanciamo ancora una volta un messaggio importante a favore del riciclo aperto, questa volta utilizzeremo il linguaggio dell’arte per informare sulla raccolta differenziata. Ribadisco ancora tutto il mio orgoglio nell’avere fatto della cittadella un modello di città eco-riciclabile».

Fra i tanti appuntamenti collaterali, il convegno di oggi sull’educazione alimentare in rapporto alla prevenzione del rischio di obesità e delle malattie correlate a questo disordine alimentare. L’iniziativa è stata messa in campo dal Circolo didattico Caruano in sinergia con le Unità operative di Educazione alla Salute e del Centro di Diabetologia del Distretto sanitario di Vittoria. Parteciperanno Emanuela Scollo, responsabile dell’Unità di Educazione alla salute e Arcangela Garofalo, responsabile del Centro di Diabetologia.