Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 11:06 - Lettori online 1272
VITTORIA - 19/04/2016
Attualità - Organizzata dall’associazione Riscatto per sostenere la lotta del settore ortofrutticolo

"Sciopero della terra", da Vittoria carovana al Nord

Cinque punti sensibili in tutta Italia con camion e due pullman diretti verso il Brennero Foto Corrierediragusa.it

Un lungo esodo dalla Sicilia fino ai confini con l´Austria. Parte mercoledì 27 dal mercato ortofrutticolo di Fanello l’operazione «Sciopero della terra» promossa dall’associazione Riscatto. Tanti camion in fila lungo strade e autostrade con a bordo lavoratori della terra, agricoltori, piccoli proprietari e due pullman al seguito con bambini e donne. A bordo dei camion sacchetti con prodotti della terra, pomodorini, zucchine, ortofrutta. Nello stesso giorno altri quattro gruppi si metteranno in movimento per convergere tuti verso il Brennero. Partiranno dalla Sardegna, dal Lazio, dalla Calabria e dal Veneto. Ci saranno alcuni punti lungo le autostrade dove i camion si concentreranno per mettere in crisi il traffico ma per il momento le località non sono state rese note per evitare eventuali infiltrazioni e pericolo di incidenti. Il punto di raccolta degli ortaggi da distribuire a Vittoria è stato comunque già fissato presso la cooperativa Arcobaleno e presso le parrocchie. Questa settimana, giovedì e venerdì si terranno riunioni preparatorie a Matera e due convegni sui temi della crisi del comparto agricolo. Le conclusioni saranno raccolte in un documento da consegnare alla autorità ministeriali.