Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 14:58 - Lettori online 953
VITTORIA - 29/08/2008
Attualità - Vittoria - Positivo incontro sulla vicenda

Autoporto: finanziamenti persi?
C´è una mobilitazione generale

Grande opera pubblica con progettazione definitiva ed esecutiva Foto Corrierediragusa.it

Finalmente si parla di autoporto, che tanto sta facendo accapigliare in questi giorni. Saranno persi i finanziamenti per realizzare l’autoporto o no? L’incontro di giovedì pomeriggio a palazzo Iacono è stato positivo. Vi hanno partecipato, oltre al sindaco Giuseppe Nicosia (nella foto), anche la giunta al completo, l’assessore regionale Carmelo Incardona, i parlamentari regionali, Ammatuna, Di Giacomo e Minardo, il presidente del Consiglio comunale, Luigi D’Amato, il presidente della Camera di Commercio di Ragusa, il presidente e il direttore dell’Asi, il Rup, ingegnere Piccione, il consulente coordinatore per l’Autoporto, architetto Amandorla, i tre segretari provinciali di Cgil, Cisl e Uil, i rappresentanti provinciali delle organizzazioni di categoria della Cna, dell’Ascom, della Confesercenti, della Fita Cisl, di Confagricoltura, Coldiretti, Cia, i rappresentanti dei Consorzi dei trasportatori locali Euroilogistica e Caair.

«Esprimo grande soddisfazione per il positivo incontro di ieri ? ha dichiarato il primo cittadino -. La massiccia presenza di rappresentanti del mondo politico ed economico è indice che la questione Autoporto è universalmente sentita e sottolinea anche il peso istituzionale dell’Amministrazione comunale di Vittoria, riconosciuto da tutto il mondo economico e politico che ringrazio».

Sull’autoporto di Vittoria c’è stata la mobilitazione generale e ha visto insieme, per un progetto fondamentale, la deputazione regionale lavorare in stretta sinergia. «Quella dell’Autoporto di Vittoria- ha detto ancora il sindaco- costituisce l’unica vera grande opera pubblica, con progettazione definitiva ed esecutiva, in grado di essere appaltata immediatamente dopo l’approvazione in conferenza di servizio. Questo ottimo lavoro, il fatto che sia stata rispettata la tempistica e che siamo il primo comune, fra tutti quelli ammessi al finanziamento, che si sia dotato di progettazione definitiva è stato riconosciuto ed apprezzato da tutti i presenti che hanno dato disponibilità. Ringrazio l’assessore regionale al Lavoro, Carmelo Incardona, e i parlamentari regionali, Ammatuna, Di Giacomo e Minardo, per la loro presenza e per avere dato la disponibilità per un incontro da tenersi il prima possibile, già nei primi giorni di settembre, con l’assessore regionale, Bufardeci e con il capo dipartimento dei Trasporti della Regione, in modo da ottenere garanzie sull’esito della pratica. Ringrazio anche il presidente del Consiglio comunale, Luigi D’Amato, che ha seguito tutti i lavori per riferire e garantire quindi al civico Consesso una corretta ed esaustiva informazione, in merito all’iter della pratica e sullo stato dei lavori dell’Autoporto».

Nel corso del vertice tenutosi ieri a palazzo Iacono relativamente alla realizzazione dell’autoporto a Vittoria il Presidente della I Commissione Affari Istituzionali all’Ars, Riccardo Minardo, ha consegnato nelle mani del Sindaco il decreto dell’Assessorato Regionale Territorio ed Ambiente relativo all’approvazione della variante al Prg.

«La variante al Prg- dichiara Minardo- riguarda il cambio della destinazione urbanistica da zona «E» a zona «F» finalizzata alla realizzazione dell’autoporto in c.da Piano Crivello». E anche la Cna, che ha promosso l’iniziativa dell’incontro, è soddisfatta.

«Dalle dichiarazioni fatte in conferenza dal presidente dell’ASI, dott. Gianfranco Motta, si prende atto che l’infrastruttura logistica retro-portuale di Pozzallo sarà a servizio dell’autoporto di Vittoria così come previsto dall’A.P.Q. e dalla relazione del Nucleo di Valutazione e Verifica degli Investimenti Pubblici e non in concorrenza. Si prende atto anche della disponibilità della deputati regionali presenti (Di Giacomo, Minardo, Ammatuna, Incardona) a sostenere e accelerare l’iter procedurale sia nelle conferenze di servizio che si terranno a metà settembre, sia nella pubblicazione del decreto di finanziamento dell’opera. In particolare l’on Incardona, assessore Regionale al Lavoro, e l’on Ammatuna, vicepresidente della Commissione trasporti hanno manifestato un impegno straordinario a sostegno dell’autoporto di Vittoria».