Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:55 - Lettori online 1390
VITTORIA - 27/03/2016
Attualità - In pessimo stato la Sp 16, Strada provinciale (ma ancora si chiamano così?)

Quella strada scassata che scassa i cabbasisi!

L’arteria collega Vittoria con la contrada Alcerito. Precisazione da palazzo di viale del Fante Foto Corrierediragusa.it

Per capire gli effetti della scomparsa delle province non occorre andare in viale del Fante a Ragusa e constatare che non c’è più l’assemblea o le commissioni provinciali ma basta recarsi su una arteria stradale di Vittoria. L’arteria in questione è la Sp 16, Strada provinciale (ma ancora si chiamano così?) 16, che collega Vittoria con la contrada Alcerito, la cosiddetta strada per Gaspanella. E’ una arteria forse fra le più trafficate dell’ex provincia di Ragusa perché giornalmente vi transitano un numero considerevole di automobilisti, camionisti e conducenti di Tir per raggiungere, dalle zone serricole circostanti, il Mercato ortofrutticolo di Vittoria oppure chi si diparte dalla città per diverse mete. L’arteria è abbastanza stretta ma quello che preoccupa di più è lo stato attuale del fondo stradale, sconnesso, dissestato e pieno di buche enormi e pericolose. Non esageriamo a rilevare che quasi giornalmente, soprattutto gli automobilisti che transitano sulla Sp 16 per la prima volta, incappano in una quasi sicura lacerazione di almeno un pneumatico a causa dell’inevitabile passaggio sopra una fra le tante buche che si sono aperte nella strada per via della manutenzione del fondo stradale ormai da tempo inattuata.

I danni agli automobilisti sono elevati ma quello che più scandalizza è che nessun ente o istituzione pensa di risolvere il problema. A chi tocca sistemare l’arteria? Nel balletto delle competenze dobbiamo rassegnarci che l’assenza di un servizio di manutenzione delle strade provinciali, dopo l’eliminazione delle Provincie voluta da Crocetta, è una triste realtà. Non basta dire di togliere le Provincie per risparmiare se poi i servizi non vengono organizzati in altro modo, tanto il cittadino le tasse le sta pagando sempre le stesse e allo stesso modo! Tasse uguali e servizi peggiori. E intanto sulla Sp 16 Vittoria-Alcerito per il momento a farne le spese sono i pneumatici che vengono lacerati sistematicamente dalle buche sparse nell’arteria. Anche se le spese economiche le stanno pagando gli automobilisti! Forse sarebbe il caso di mandare le ricevute di acquisto dei nuovi pneumatici al signor Crocetta Rosario!

IL LIBERO CONSORZIO COMUNALE PRECISA
Riceviamo e pubblichiamo dall´ufficio stampa di palazzo di viale del Fante:

La strada è di competenza del comune di Vittoria perchè vi è stata trasferita nell´ambito della riclassificazione delle strade nel 2001 sotto la gestione del commissario straordinario Fulvio Manno. Nonostante le difficoltà finanziarie dell´Ente sulle strade di competenza l´ex Provincia riesce a mantenere un minimo di manutenzione ordinaria.