Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:36 - Lettori online 1344
VITTORIA - 23/08/2008
Attualità - Vittoria ? Approvare subito il Conto consuntivo al bilancio 2007

La minaccia commissariamento fa scattare indagini negli uffici

Il direttore generale Salvatore Troia presiede un gruppo
di lavoro per accertare responsabilità
Foto Corrierediragusa.it

Di chi sono le responsabilità della mancata approvazione del Conto consuntivo al bilancio 2007? A risolvere il caso sta lavora un team presieduto dal direttore generale del Comune di Vittoria, Salvatore Troia (nella foto) e formato dai dirigenti della Ragioneria, Sviluppo economico, Manutenzione e Tributi. Anche il sindaco Giuseppe Nicosia vuol vederci chiaro. «A prescindere dalla minaccia di commissariamento arrivata dalla Regione- ha detto Nicosia- è importante che l’atto arrivi immediatamente in Consiglio, anche perché abbiamo risparmiato soldi lo scorso anno e liberato ulteriori risorse per interventi pubblici che riguarderanno soprattutto la manutenzione e il recupero delle periferie».

Sia il presidente del Consiglio Luigi D’Amato che il direttore generale Salvatore Troia, sono comunque ottimisti. L’atto dovrebbe essere approvato dal Consiglio entro i primi 10 giorni di settembre, ovvero nei termini fissati dalla Regione pena il commissariamento. «Io credo che la soluzione sia stata trovata- anticipa il direttore generale Troia- Intanto va precisato che la minaccia della Regione non riguarda solo il comune di Vittoria ma anche tutti gli altri comuni della Sicilia che si trovano nelle stesse condizioni. Riguardo alle presunte responsabilità, per ora non posso anticipare nulla se prima il gruppo di lavoro istituito non completerà gli approfondimenti che dovranno fare emergere eventuali addebiti nei confronti di qualcuno».

Il presidente del Consiglio Luigi D’amato allarga le braccia ma non è rassegnato. «Aspetto che l’amministrazione mi porti l’atto, so che c’è un problema tecnico, nei primi di settembre convocherò il Consiglio».

Lunedì mattina, intanto, a palazzo Iacono ci sarà la riunione operativa per la definizione della proposta del Conto consuntivo 2007. Il sindaco Nicosia ad intenzionato ad andare fino in fondo per accertare le responsabilità degli uffici che hanno causato questo ritardo. «Il fatto che ci sia stato un ritardo ?dice- dovuto all’incertezza sul consuntivo delle spese di conferimento in discarica, legato alla gestione del settore ecologia, non giustifica un ulteriore ritardo nella predisposizione del conto consuntivo, semmai induce a fare scattare accertamenti di responsabilità su chi ha gestito quel settore. Al mio invito ho trovato subito riscontro, infatti lunedì mattina, insieme al segretario generale e al ragioniere capo, è stata fissata una riunione per la definizione della proposta del conto consuntivo».