Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 734
VITTORIA - 29/02/2016
Attualità - Riunione a palazzo Iacono

Sindaci uniti da Vittoria per salvare il mondo agricolo

Si comincia con una grande manifestazione di protesta a metà marzo quasi certamente a Roma Foto Corrierediragusa.it

I sindaci guidano la protesta del mondo agricolo. Per avviare la fase del riscatto della Sicilia e della sua economia a prevalente vocazione agricola. Lo faranno in sinergia con i sindaci di alcuni comuni della Puglia e della Basilicata, che vivono la stessa emergenza. A Palazzo Iacono si sono dati appuntamento alcuni sindaci del sud est siciliano. Oltre al padrone di casa Giuseppe Nicosia, c´era il sindaco di Pachino, Roberto Bruno, di Acate, Franco Raffo, di Niscemi, Francesco La Rosa, di Francofonte, Salvatore Palermo. Presenti anche rappresentanti di Santa Croce Camerina. Gli ospiti erano il presidente del consiglio comunale di Altamura, Giandomenico Marroccoli, insieme al consigliere comunale Onofrio Gallo ed all´imprenditore Damiano Viscanti, tra i promotori del movimento "Riscatto", e della "rete dei comuni rurali" di Puglia e Basilicata. C´era poi Gianni Fabbris, presidente di Altragricoltura. Un breve incontro pubblico, nella Sala degli Specchi e poi una lunga riunione di lavoro, durante la quale si sono decise le modalità di lotta da avviare per far sollevare il comparto. Si comincia con una grande manifestazione di protesta a metà marzo quasi certamente a Roma.