Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 3 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 841
VITTORIA - 22/10/2015
Attualità - Succede ad Emanuele Garrasi, che in questi anni ha organizzato il Vittoria Jazz Festival

Luciano D´Amico nuovo presidente Sicily Jazz Music

L’avvicendamento avviene nel segno della continuità, come sottolineato dai soci fondatori Angelo e Francesco Cafiso Foto Corrierediragusa.it

L’associazione «Sicily Jazz Music», che da otto anni organizza il «Vittoria Jazz Festival», ha rinnovato le cariche sociali del proprio direttivo. Il nuovo presidente dell’associazione è Luciano D’Amico (nella foto), già assessore comunale alla Cultura, uno dei promotori e organizzatori della prima ora del «Vittoria Jazz Festival». Succede ad Emanuele Garrasi, che in questi anni ha retto la «Sicily Jazz Music», contribuendo alla crescita della manifestazione, che ha registrato la partecipazione di artisti di livello internazionale e di leggende del jazz come Lee Konitz e Ron Carter.
L’avvicendamento societario avviene nel segno della continuità, come è stato sottolineato dai soci fondatori Angelo e Francesco Cafiso (direttore artistico del festival) e Maurizio Attinelli, nell’ambito di un ‘turnover’ fisiologico che cambierà poco o nulla nell’organizzazione del «Vittoria Jazz Festival».

Il direttivo dell’associazione, durante l’assemblea di rinnovo della cariche sociali, ha dato atto dello straordinario impegno profuso da Emanuele Garrasi in questi otto anni ed ha assicurato al nuovo presidente la massima disponibilità e collaborazione per rendere il «Vittoria Jazz Festival» sempre più patrimonio culturale dell’intera città. Si tratta di un passaggio di consegne non traumatico, perché il neo presidente ha lavorato alla realizzazione della manifestazione sin dalla nascita. Al nuovo presidente Luciano D’Amico il compito di proseguire l’opera, insieme a tutti i soci fondatori, a cominciare dal direttore artistico Francesco Cafiso, per assicurare al «Vittoria Jazz Festival» continuità e nuovi traguardi.

«Non sarà facile sostituire Emanuele Garrasi – afferma il neo presidente Luciano D’Amico – perché in questi anni ha dato prova delle sue eccellenti qualità organizzative e umane. Il compito sarà arduo ma ci proverò con tutte le mie forze, assicurando impegno e disponibilità. Siamo un gruppo affiatato. E stiamo già lavorando alla prossima edizione del «Vittoria Jazz Festival», una manifestazione ormai adulta che, grazie alla direzione artistica di Francesco Cafiso, ha permesso di avere a Vittoria musicisti di caratura internazionale».