Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Martedì 6 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 20:40 - Lettori online 1159
VITTORIA - 13/10/2015
Attualità - Intanto atteso un nuovo peggioramento meteo per giovedì

Stato di calamità naturale a Vittoria

Gli impianti serricoli sono stati devastati Foto Corrierediragusa.it

Il sindaco di Vittoria Giuseppe Nicosia, di concerto con l’esperto all’agricoltura Giovanni Denaro, ha chiesto alla Regione il riconoscimento dello stato di calamità naturale per i danni provocati al comparto agricolo dal maltempo che si è abbattuto sul nostro territorio venerdì 9 e sabato 10 ottobre. «Le avverse condizioni meteorologiche di entità rilevanti dei giorni 9 e 10 ottobre – si legge nella missiva indirizzata all’assessorato regionale agricoltura e foreste - hanno generato danni irreparabili alle strutture serricole e alle coltivazioni del territorio di Vittoria. Tenuto conto che tale periodo coincide con la fase di trapianto delle colture di pomodoro, e che le stesse sono state spazzate via, costringendo i produttori a riacquistare e a riavviare, ex novo, l’annata agraria, aggravando, di fatto, una già pesante situazione di crisi che il comparto agricolo della zona attraversa da tempo, chiedo che venga riconosciuto lo stato di calamità naturale con la conseguente verifica dei danni da parte dell’ispettorato provinciale dell’agricoltura di Ragusa».

Intanto sul fronte del maltempo di prevede un nuovo peggioramento per giovedì, con possibili rovesci localizzati accompagnati da forti raffiche di vento, proprio come accaduto la scorsa settimana.