Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:32 - Lettori online 1228
VITTORIA - 12/10/2015
Attualità - Gli sversamenti di agosto nella frazione fanno ancora discutere

Fare Verde accusa su sversamenti a Scoglitti

Per l’associazione ambientalista la vicenda non è stata seguita bene dall’amministrazione Foto Corrierediragusa.it

Fare Verde Vittoria chiede chiarezza sullo stato di salute del mare di Scoglitti e su quali interventi sono stati messi in campo per riparare il guasto alla condotta che trasporta le acque reflue al largo di Scoglitti. Tutto è nato dai due violenti acquazzoni, l’8 ed 11 agosto, che hanno fatto saltare i tombini e riversato sulle strade e sulla spiaggia una grande quantità di acqua, mista a liquami. A causa di ciò l´Arpa ha sequestrato l´impianto all’inizio di agosto. Per Fare Verde, ma anche per i tanti villeggianti, è stata dunque un´estate da dimenticare perchè Scoglitti ha dovuto fare i conti con numerosi problemi ambientali a cominciare da quelli relativi all´ igiene urbana.

Il sindaco, Giuseppe Nicosia, ha fatto numerosi richiami alla ditta che gestisce il servizio, la Sea di Agrigento ma nonotante tutto sui problemi alla condotta fognaria e sullo stato di salute dell’acqua e della spiaggia, «Fare Verde» vuole vederci chiaro. Gianfranco Alfè (nella foto), e Andrea Dell’Agli, di Fare Verde Vittoria hanno ripercorso le tappe della vicenda, lanciando accuse agli amministratori: "La vicenda non è stata seguita bene. Scoglitti, è noto, non ha un depuratore. L’impianto di pretrattamento ha subìto un guasto a ferragosto. Gli amministratori lo hanno addebitato ad un problema dell’Enel, ma l’Enel ha smentito. L´Arpa ha dato una serie di prescrizioni al Comune ma non sappiano come l´ente abbia provveduto. Ora serve mettere le cose in chiaro".