Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 12:04 - Lettori online 806
VITTORIA - 16/10/2014
Attualità - La partecipata cerimonia nel centro storico della città

Un vicolo a Elena Formica, prima donna imprenditrice

Nacque nel 1901 ed ebbe il coraggio, durante la crisi del ’29, di aprire bottega per realizzare ricami e merletti. Il Comune ne conserva la memoria intitolandole un vicolo nel centro storico
Foto CorrierediRagusa.it

E’ stata la prima donna imprenditrice di Vittoria. Perché la sua scelta coraggiosa non si perdesse nell’oblio, il Comune ha voluto intitolarle una strada, il vicolo che interseca via Cavour all’altezza del civico 14. Da qualche giorno quella strada si chiama vicolo Elena Formica (foto), nata a Vittoria nel 1901, sposatasi a 23 anni con Salvatore Gambuzza, imprenditore vittoriese travolto come tutta la collettività dalla crisi del 1929, e poi ripresosi grazie a duri sacrifici.

Elena Formica divenne ricamatrice, la prima donna ad aprire bottega e a mettere in commercio i preziosi ricami fatti a mano. Alla cerimonia d´intitolazione hanno partecipato gli alunni della IV A del Plesso «Lombardo Radice» di Vittoria, che hanno condotto uno studio su Elena Formica. Dopo è stata inaugurata una mostra di ricami, allestita nella sede dell´associazione «Laboratorio sfilati e ricami siciliani d´arte», in Via Carlo Alberto, 6, a lei dedicata.

Elena Formica, oltre alla passione per il ricamo, manifesta spiccate attitudini per la lettura, la pittura e per tutte le novità artistiche dell’epoca moderna. La signora Elena Formica è morta nel 1982 lasciando 4 figli ora orgogliosi di poter transitare nel vicolo intitolato alla madre, sito nel centro storico della città.