Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 9:49 - Lettori online 1251
VITTORIA - 13/09/2014
Attualità - In vista dell’inizio dell’anno scolastico emerge il problema del controllo degli alunni

Garantita sicurezza degli alunni nelle scuole di Vittoria

La Commissione Affari generali assicura il servizio nonostante i blocchi e ritardi regionali. Giuseppe Scuderi: «La sicurezza dei nostri figli è prioritaria. Il comando dei Vigili urbani garantirà la presenza dei vigili nelle ore di entrata e uscita»
Foto CorrierediRagusa.it

Nonostante i blocchi e le difficoltà strutturali, il servizio di sicurezza davanti alle scuole di Vittoria nelle ore di punta sarà garantito. Lo assicura il capogruppo della lista Megafono del Consiglio comunale di Vittoria Giuseppe Scuderi (foto) in seguito alla riunione della Commissione Affari generali per discutere delle modalità con le quali, tra mille difficoltà, garantire la sicurezza degli alunni negli orari di entrata ed uscita dalle classi. All’incontro ha preso parte anche il comandante della Polizia municipale Cosimo Costa.

Il primo, e grave, elemento emerso nel corso del dibattito è il perdurante blocco dei cantieri di servizio a livello regionale. Questi presentano un capitolo dedicato proprio al personale destinato alla vigilanza sugli studenti all’esterno degli istituti scolastici e il comune di Vittoria già l’anno scorso aspettava con ansia che la soluzione arrivasse da qui, ma è passato un anno e non se ne è saputo più nulla.

«Poiché la sicurezza dei nostri figli è la nostra priorità- dice Giuseppe Scuderi- e non possiamo certo attendere i tempi della Regione, abbiamo, comunque, risolto il problema grazie alla disponibilità della polizia municipale. Il comandante Costa, pur alle prese con l’esiguità del personale, ha, infatti, garantito la presenza dei vigili fuori dalle scuole nelle ore di punta, e a dare loro manforte ci saranno anche gli ausiliari del traffico. Resta l’amarezza per la graduatoria regionale bloccata e finalizzata all’avvio dei cantieri di servizio. Ancora una volta, dunque, non possiamo che aspettare. Nel momento in cui verranno finanziati, i cittadini che presenteranno domanda potranno essere «utilizzati» per questo nobile scopo, senza alcun aggravio per le già debilitate casse comunali».