Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1624
VITTORIA - 15/08/2014
Attualità - Duro attacco al sindaco di Vittoria

Polemiche depuratore di Scoglitti: funziona o no?

I risultati dei controlli dell’Arpa sono allarmanti Foto Corrierediragusa.it

Polemiche a non finire sul depuratore di Scoglitti, che viene bollato come un impianto difettoso non degno di tal nome e più simile ad un impianto di pre trattamento dei reflui, peraltro non funzionante. I tecnici dell’Arpa hanno effettuato i controlli periodici e gli ultimi due nei giorni 17 giugno e 29 luglio. I risultati sono negativi. Le acque in uscita sono inquinante e sporche quasi quanto quelle in entrata. Significa che il depuratore non depura. Peraltro, da tempo, nell’impianto non funzionano la vasca di riciclo e la disinfezione. L’Arpa ha inviato i risultati delle analisi effettuate al sindaco, Giuseppe Nicosia, agli uffici della Regione, ma anche alla procura della Repubblica. A rendere noti i dati sono stati gli ambientalisti del gruppo «Fare Verde» che hanno richiesto gli atti all’ufficio dell’Arpa ed hanno ottenuto tutta la documentazione necessaria. La lettera inviata al sindqaco porta la firma di Maria Amato e Giuseppina Antoci.

Nella lettera si legge: «Le analisi effettuate sulle acque reflue in entrata e in uscita dall´impianto evidenziano condizioni di estrema criticità a causa degli eccezionali tenori di inquinanti. Nello scarico in uscita dal depuratore, i valori dei parametri analizzati, risultano paragonabili a quelli riscontrati in entrata, elemento che evidenzia l´assoluta inefficienza del sistema depurativo, la cui persistenza potrebbe prefigurare una situazione di danno ambientale, particolarmente preoccupante, per la salvaguardia del corpo idrico ricettore, Mar Mediterraneo e per le possibili ricadute sull´ecosistema marino, risultano i valori dei parametri tensioattivi e azoto ammoniacale. In atto risultano non funzionanti la vasca di riciclo e la fase di disinfezione».

L’Arpa chiede «il ripristino della funzionalità dell´impianto, a salvaguardia e tutela della salute umana e dell´ambiente» e sottolinea che «più volte, nell’ultimo anno, è stata contestata al comune di Vittoria, l´inefficienza depurativa dell´impianto, che determina l´immissione continua nel Mediterraneo di scarichi con tenori d´inquinanti superiore ai limiti tabellari previsti dalla vigente normativa». Il Movimento Cinquestelle, che si era reso protagonista, nelle ultime settimane, di una forte battaglia ambientale e di denuncia sul depuratore, insieme a Nello Dieli e all’ex sindaco Francesco Aiello, ora chiede le dimissioni del sindaco Giuseppe Nicosia, che , da parte sua, ha bollato come "strumentali" le critiche che definisce "Prive di fondamento perchè l´impianto ha sempre presentato queste anomalie".


Il bue che dice c...all´asino
16/08/2014 | 8.45.37
Giovanni

Da chè io mi ricordi (30 anni) l´impianto in questione ha funzionato sempre così prende i liquami e li spinge al largo, quindi chi fa polemica adesso sono gli stessi che c´erano quando lo hanno costruito. Poveri noi!