Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 11 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 13:05 - Lettori online 619
VITTORIA - 16/05/2014
Attualità - La colorita e provocatoria affermazione di Angelo Dezio

Talpe "sciocche e fallaci" in assessorato a Vittoria

L’assessore: «Fabio Nicosia è venuto a parlare con me, non aveva alcun titolo per partecipare alla riunione» Foto Corrierediragusa.it

«Negli uffici dell’assessorato ai Lavori pubblici ci sono le talpe, ma sono talpe sciocche e fallaci». La colorita affermazione è dell’assessore ai Lavori pubblici Angelo Dezio (foto), rilasciata a proposito delle voci che avrebbero visto Fabio Nicosia, fratello del sindaco Giuseppe, partecipare a una riunione che si è tenuta nell’ufficio di via Cacciatori delle Alpi. A quale titolo avrebbe partecipato? Angelo Dezio chiarisce i contorni della vicenda. «Sin dal mio insediamento – afferma Dezio – sapevo che c’erano delle talpe in quegli uffici, ma confidavo nel fatto che si tratta di una razza in via di estinzione. Purtroppo, non è così: le talpe ci sono, crescono e si rivelano piuttosto sciocche, dal momento che non riescono a distinguere il vero dal falso, generano equivoci e montano polemiche sul nulla.

Fabio Nicosia si trovava negli uffici di Via Cacciatori delle Alpi perché doveva incontrare me, e non certo per partecipare alla riunione tecnica sul fotovoltaico, alla quale hanno preso parte solo le persone che ne avevano titolo. Le talpe, dunque, hanno toppato, riferendo ai loro padroncini una notizia fallace. Noi, dal canto nostro, siamo sereni, perché siamo coscienti di agire correttamente e di non avere nulla da nascondere».