Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:41 - Lettori online 534
VITTORIA - 30/03/2014
Attualità - Cambierà la rete viaria ipparina attorno allo scalo aeroportuale di Comiso

Ben 116 milioni per rifare le strade vicino al "Magliocco"

Soldi per collegamenti autostradali attorno all’autoporto di Vittoria, all’aeroporto di Comiso e per la S.S. 115. La notizia data dall’assessore regionale Antonio Bartorotta al commissario Carmela Floreno
Foto CorrierediRagusa.it

Un accordo Stato-Regione per finanziare importanti infrastrutture dell’ipparino. Centoquindici milioni e 800 mila euro andranno per il progetto riguardante i collegamenti autostradali dall’autoporto di Vittoria, all’aeroporto di Comiso, alla Ragusa-Catania e alla S.S. 115. Se si aggiunge che con i fondi ex Insicem la Provincia di Ragusa sta procedendo a bandire la gara d’appalto per la bretella di collegamento all’aeroporto di Comiso, la rete infrastrutturale del territorio provinciale nel giro di qualche anno dovrebbe subire un cambiamento notevole.

La notizia arriva dall’assessore regionale alla Mobilità e alle Infrastrutture Antonino Bartorotta ed è diretta al Commissario straordinario della Provincia Carmela Floreno (foto). E’ la conferma di un finanziamento in itinere che ha trovato corrispondenza nella convenzione stipulata tra la Regione Siciliana e il ministero delle Infrastrutture avente ad oggetto il cofinanziamento di interventi regionali di carattere straordinario per la ristrutturazione e la riqualificazione del settore del trasporto merci siciliano.

Il finanziamento dei collegamenti tra l’autoporto di Vittoria, l’aeroporto di Comiso, la S.S. 514 Ragusa-Catania e la S.S. 115 è stato possibile perché la Provincia aveva a disposizione un progetto definitivo già approvato, il cui impegno finanziario era stato assunto con in fondi ex Insicem che si stanno rivelando, sempre più, risorse moltiplicatrici per altri interventi. Ora la Provincia ha il compito di definire in tempi brevi il progetto esecutivo di tutti i collegamenti per poter procedere alla fase attuativa che nella prima fase funzionale prevede un impegno finanziario di 47 milioni e 36 mila euro e la nella seconda fase di completamento un impegno di 68 milioni e 763 mila euro.

E’ invece esecutivo il progetto della bretella di collegamento tra la S.S. 514 Ragusa-Catania e l’aeroporto di Comiso approvato in conferenza di servizio a Palermo lo scorso anno (mese di maggio) e con la Provincia di Ragusa che entro il mese di giugno indirà la gara d’appalto che verrà espletata dall’Urega.
«La comunicazione dell’assessore Bartolotta dell’approvazione della convenzione tra il ministero delle Infrastrutture e la Regione Siciliana – dice il commissario Carmela Floreno – che individua 115 milioni e 800 mila euro per finanziare i collegamenti tra l’autoporto di Vittoria, l’aeroporto di Comiso, la Ragusa-Catania e la S.S. 115 è l’inizio di un percorso virtuoso che accrescerà le infrastrutture del territorio ibleo. Dopo l’apertura dell’aeroporto di Comiso la provincia di Ragusa ha eliminato in parte la sua marginalità geografica e ora la realizzazione di questi collegamenti potenzieranno l’intermodalità dei trasporti in un territorio che da tempo aspettava una migliore viabilità per connettersi con più facilità alla rete di trasporto regionale».


finalmente
30/03/2014 | 9.09.18
sasa

Ogni tanto una buona notizia, speriamo che tutto proceda speditamente, ne vale il nostro futuro e quello dei nostri figli.