Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 22:43 - Lettori online 863
VITTORIA - 16/05/2008
Attualità - Vittoria ? Il caso delle trivellazioni finisce in Parlamento

L´on Pagano (Pdl): «Vittoria antiamericana e comunista"

Divampa la polemica sulla ricerca del gas vicino Sciannacaporale in attesa della sentenza del Tar per il 5 giugno Foto Corrierediragusa.it

Il gas non l´hanno ancora trovato, ma le polemiche infiammano. Il deputato del Pdl Alessandro Pagano (nella foto) irrompe sul caso delle trivellazioni di contrada Serra Grande e spacca il fronte del «no» alle ricerche del gas nei pressi del pozzo di Sciannacaporale. Il parlamentare nazionale del Pdl si schiera a favore della società texana e promette di portare in Parlamento la vicenda della Panther Eureka. «Si corre il rischio ?dice - che in seguito al clamore suscitato da questa vicenda, si perdano altri importanti investimenti in un settore, quello dell´energia, cruciale per l´economia del Paese, oltre che l´ennesimo danno d’immagine per la Sicilia».

Una dichiarazione che sconfessa la deputazione regionale del Pdl, già schierata accanto al sindaco Giuseppe Nicosia nella battaglia per fare sospendere i lavori, primi fra tutti i deputati regionali Carmelo Incardona e Riccardo Minardo. Pagano attacca proprio il sindaco Nicosia.

«E’ espressione ?continua Pagano- di una sinistra obsoleta. E´ inconcepibile che in un Paese davvero libero e civile dove vige la legalità, un´azienda possa essere fermata per oltre due mesi senza che da parte delle autorità competenti vi sia un immediato giudizio. Così come è scandaloso che ciò accada soltanto perché un sindaco, in questo caso quello di Vittoria, presenti un ricorso al Tar di pura demagogia utilizzando quell´ideologia comunista anti americana tipica di una certa sinistra del passato che gli elettori hanno sonoramente bocciato. Mentre in Parlamento maggioranza e opposizione dialogano cercando di dare vita ad un nuovo modo di fare politica, in Sicilia c´è ancora qualcuno che, come appunto il sindaco di Vittoria, non si è accorto che i tempi sono cambiati e che la sua posizione è obsoleta oltre che superata dagli avvenimenti internazionali e nazionali».

Pagano promette di interessare il Parlamento nell’attesa che il Tar si pronunci definitivamente sulle trivellazioni il prossimo 5 giugno. «Intanto ? conclude Pagano ? la Panther continua a perdere 20 euro al giorno e i lavoratori temono per il proprio posto di lavoro, per cui è indispensabile che intervenga al più presto il presidente della Regione Raffaele Lombardo, al quale si chiede di fare una scelta precisa dopo i tentennamenti del precedente esecutivo».