Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 15:45 - Lettori online 828
VITTORIA - 05/02/2014
Attualità - In vista delle prossime consultazioni elettorali

Europee, le regole di voto dei cittadini comunitari

Il Comune di Vittoria rende noto le modalità per far votare gli stranieri alle prossime elezioni europee
Foto CorrierediRagusa.it

I cittadini comunitari potranno votare alle prossime elezioni europee seguendo le modalità fornite dal Comune. Lo rende noto la Direzione Servizi demografici e statistici del comune di Vittoria. I cittadini comunitari residenti a Vittoria dovranno essere iscritti nella lista elettorale aggiunta entro il 24 febbraio 2014.

«I cittadini degli Stati membri dell’Unione europea – spiega Eloisa Ragusa, dirigente del settore – che siano maggiorenni, godano del diritto di voto, sia in Italia che nello Stato di origine, siano residenti a Vittoria e non abbiano provvedimenti giudiziari a carico che comportino per lo Stato di origine la perdita dell’elettorato attivo, possono chiedere di essere iscritti in un’apposita lista generale aggiunta del comune di Vittoria per esercitare il diritto di voto alle elezioni europee contribuendo, così, all’elezione dei membri del Parlamento europeo spettanti all’Italia. Resta inteso che se il cittadino comunitario sceglie di votare in Italia, non può votare contemporaneamente per eleggere i membri del Parlamento europeo spettanti al suo Stato di origine. I cittadini comunitari che intendono votare in Italia alle elezioni europee possono fare domanda entro il novantesimo giorno anteriore a quello della votazione e cioè entro il 24 febbraio 2014 (considerando come data della votazione domenica 25 maggio 2014)».

Il modulo per presentare la domanda è disponibile sia presso il Comune, che sul sito del Ministero dell’Interno, all’indirizzo elezioni.interno.it/optanti2014.html. La domanda deve essere indirizzata al sindaco e consegnata agli uffici comunali o per posta mediante raccomandata all´indirizzo entro il 24 febbraio 2014. In caso di recapito a mezzo posta la domanda deve essere corredata di copia fotostatica non autenticata di un documento di identità del sottoscrittore.