Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 18:19 - Lettori online 1032
VITTORIA - 19/11/2013
Attualità - Fuoruscivano liquami e cattivi odori per i danneggiamenti vandalici

Riparato il danno sollevamento viale Volturno

L’assessore Dezio: «Promessa mantenuta, ma i veri nemici della città sono i vandali e gli incivili»
Foto CorrierediRagusa.it

È stato riparato l’impianto di sollevamento di Viale Volturno, dal quale fuoriuscivano liquami e cattivi odori. Ma i veri nemici della città di Vittoria sono i vandali e gli incivili. E’ l’idea dell’assessore alle Manutenzioni Angelo Dezio (foto), nel commentare l’avvenuta riparazione.

«La promessa fatta ai residenti della zona – dichiara l’assessore Dezio - è stata mantenuta. Dopo un immediato sopralluogo, nel corso del quale è stata riscontrata la fuoriuscita di liquami causata dal cattivo funzionamento dell’impianto, abbiamo ritenuto opportuno, una volta quantificati approssimativamente i lavori necessari per il ripristino dell’impianto, avviare una procedura di somma urgenza al fine di essere più tempestivi possibile».

Gli interventi, che hanno riguardato la revisione totale di due elettropompe, la sostituzione del quadro elettrico, la sostituzione del piede di accoppiamento delle elettropompe, la riparazione del tubo di mandata e la demolizione e ricostruzione di due solai (vasche), sono stati ultimati, e il disagio per i residenti del quadrilatero compreso tra Via Di Modica, Via Santoro, Via Del Quarto e Viale Volturno è stato eliminato.

«Mi preme, però, denunciare –conclude Dezio- gli ennesimi atti di inciviltà e vandalismo compiuti durante i lavori: mi riferisco al furto delle botole di ferro delle vasche di raccolta, che adesso sono state sostituite con botole in calcestruzzo, al fine di evitare altri furti ed eventuali incidenti, e alla manomissione del quadro elettrico. Come ho già avuto modo di dire altre volte, i veri nemici della città sono i vandali e gli incivili».