Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Mercoledì 7 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 16:29 - Lettori online 1065
VITTORIA - 06/11/2013
Attualità - Sviluppo del territorio, convegno promosso dalla Crias e dalla Fiera Emaia

Denaro: "Regione pensi al futuro Emaia"

Durante i lavori a cui ha partecipato Alessandro Ferrara, dirigente generale del Dipartimento regionale alle Attività Produttive, fatte le proposte per l’unica fiera del Meridione
Foto CorrierediRagusa.it

Alla conclusione del convegno promosso dalla Crias e dalla Fiera Emaia, si è discusso del rapporto tra l’ente fieristico e la Regione Siciliana. Angelo Dezio, assessore ai Lavori Pubblici di Vittoria, si è rivolto direttamente ad uno dei relatori, Alessandro Ferrara, dirigente generale del Dipartimento regionale alle Attività Produttive. «Le aziende – ha affermato Dezio – stanno licenziando tutti gli operai. Eppure, la provincia di Ragusa non chiede contributi alla Regione. Questa è una terra che da landa desolata è diventato un luogo foriero di ricchezza. La verità è che la Regione dovrebbe bandire dei progetti comprensibili e accessibili. Altrimenti, è impossibile parteciparvi. Come amministratori della città di Vittoria, da anni andiamo a Palermo con la speranza di risolvere, finalmente, le vere istanze del nostro territorio. Ma torniamo, sempre, con le polveri bagnate. A proposito del settore fieristico, le fiere di Messina e Palermo sono state sostenute per anni. Poi, sono fallite. Nonostante ciò, per la Fiera Emaia, l’unica fiera rimasta in Sicilia, non si sono mai trovate adeguate forme di finanziamento. Dovete assolutamente farvi carico del futuro della Fiera Emaia. Perché è la fiera di tutti i siciliani».

Giovanni Denaro (foto) ribadisce quanto affermato nel corso dell’inaugurazione della Campionaria Nazionale, alla presenza di Linda Vancheri, assessore regionale alle Attività Produttive. «Concordo con l’assessore Dezio – ha detto – quando ritiene che, per la Fiera Emaia, la strada giusta sia quella di una fattiva considerazione da parte della Regione Siciliana. Credo che la Regione debba fornire all’ente fieristico che mi onoro di presiedere gli strumenti necessari per affermarsi a livello internazionale. Il tempo dei contributi a pioggia, per fortuna, si è esaurito. Viviamo una fase in cui gli interventi da condurre devono essere precisi e puntuali, all’insegna della sobrietà».