Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Domenica 4 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 19:05 - Lettori online 1362
VITTORIA - 26/03/2013
Attualità - Chiusa la 24. Kamò con la sfilata al Pala Moda della cittadella fieristica Emaia

Kamò Sicilia Moda, vince Pietro Rampanti

Moda, cultura e musica: di tutto nello spettacolo presentato da Salvo La Rosa, direzione artistica Manuel Giliberti ed esibizioni di Angelo Carotenuto, Mita Medici e Marco Lo Russo
Foto CorrierediRagusa.it

L’undicesima edizione di «Sicilia di Moda», firmata dall’ispirata direzione artistica di Manuel Giliberti, ha registrato un ottimo successo di pubblico e di critica. Nell’affollato Pala Moda della Fiera Emaia Giovanni Denaro, presidente dell’ente fieristico, ha premiato per la Migliore collezione Pietro Rampanti, dell’Istituto professionale «Rosario Pasqualino Vassallo» di Riesi. Rampanti si aggiudicato anche lo stage messo in palio dall’Accademia d’alta moda Koefia.

Grande emozione per le esibizioni di Angelo Carotenuto, Mita Medici e Marco Lo Russo. Coinvolgente il finale della Med Free Orkestra sulle note del Modugno di «Malarazza». Il premio per la Migliore ricerca e creatività, consegnato da Giuseppe Nicosia, sindaco di Vittoria, è andato a Federica Di Vita, dell’Istituto professionale «Guglielmo Marconi» della città. Il premio per i Migliori accessori, consegnato da Salvatore Di Falco, presidente del Consiglio comunale di Vittoria, è stato assegnato ad Agata Guido, della Scuola di taglio «Le grand chic» di Messina.

Il premio alla Giovane promessa, consegnato da Antonio Prelati, presidente di Ascom-Confcommercio di Vittoria, è andato a Debora Lo Magno, dell’Istituto di Moda «Burgo» di Ragusa.

La giuria dell’undicesima edizione di «Sicilia di Moda» chiamata a giudicare gli abiti era composta da: Bianca Cimiotta Lami, presidente, ufficio stampa Koefia; Eugenio Vazzano, stilista; Roberto Damiani, designer. Ai tre si erano affiancati i giovani stilisti vincitori delle precedenti edizioni del concorso: Fabrizio Minardo, Barbara D’Altoè, Marco Strano.