Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Giovedì 8 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 10:52 - Lettori online 798
VITTORIA - 29/12/2012
Attualità - Nominato il Collegio dei liquidatori dell’azienda municipale

Spina, Guadagnino, Genovese: i liquidatori

Scelti sulla base delle esperienze accumulate negli anni. Prorogata fino al 4 gennaio la presentazione dei curricula per diventare presidente della Vittoria Mercati spa
Foto CorrierediRagusa.it

Dovranno occuparsi della liquidazione dell’Amiu, la storica azienda che si è occupata dell’igiene urbana a Vittoria. Gaetano Spina, Luca Genovese e Maurizio Guadagnino, sono i liquidatori nominati dal sindaco con una determina. Aveva detto dopo le elezioni, il sindaco Giuseppe Nicosia, e adesso a due mesi abbondanti dalla consultazione elettorale regionale, ecco il collegio dei liquidatori.

Con l’ordinanza il Collegio è autorizzato a continuare provvisoriamente, per motivi di interesse generale e di ordine igienico sanitario, l´attività - ma solo quella ordinaria - dell´Amiu, così come previsto dall´articolo 2487 del Codice civile; tale autorizzazione vale soltanto per il periodo necessario all´espletamento della gara di affidamento del servizio a terzi, al fine di evitare disagi all´utenza. L´ordinanza chiarisce, inoltre, con un apposito articolato, tempi e modalità operative del Collegio stesso.

«Ho scelto quegli elementi – chiarisce il sindaco Nicosia – che per capacità professionale ed esperienza lavorativa posseggono, anche sulla scorta dei curricula vitae presentati, i requisiti necessari per poter espletare al meglio tale compito».

Per quanto riguarda il presidente della Vittoria mercati spa, il cui termine di presentazione dei curricula scadeva ora, il sindaco ha prorogato la scadenza fino al 4 gennaio 2013. «Questo – spiega il sindaco – per agevolare, considerato il periodo festivo, la presentazione dei curricula stessi».