Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Sabato 10 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:05 - Lettori online 1042
VITTORIA - 19/09/2012
Attualità - La denuncia è del Movimento territoriale Azione democratica

Comune di Vittoria moroso, no scuolabus per gli alunni

Risolto il caso dei pendolari per l’Alberghiero di Modica, che potranno viaggiare con Trenitalia dopo la chiusura della corsa effettuata dall’Ast per il blocco degli eco bonus, scoppia un altro caso a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico

«Il Comune di Vittoria non ha pagato la Sicil Tour, per cui niente noleggio scuola-bus e niente scuola per gli studenti di Vittoria e Scoglitti che frequentano l’Istituto nautico di Pozzallo». La denuncia è del Movimento territoriale Azione democratica. «Il comune –continua il movimento territoriale -si è reso moroso nei confronti della ditta sin dalla fine di marzo 2012 e considerato che l’Amministrazione non ha impegnato le somme di anticipo su cassa per l´anno scolastico 2012-2013, ha scatenato il caos tra le famiglie degli studenti che dovranno provvedere di tasca loro per il servizio, costringendo le famiglie stesse a concordare con la Sicil Tour, unica ditta che effettua il trasporto per la tratta Vittoria – Scoglitti – Pozzallo, un abbonamento mensile a partire da ottobre 2012 e per tutto l’anno scolastico visto che il Comune non pagherà».

Risolto il caso dei pendolari per l’Alberghiero di Modica, che potranno viaggiare con Trenitalia dopo la chiusura della corsa effettuata dall’Ast per il blocco degli eco bonus, scoppia un altro caso a pochi giorni dall’inizio dell’anno scolastico.

«Alcune famiglie a malincuore e drammaticamente- continua il movimento di cui è leader il consigliere comunale Giovanni Lombardo- hanno deciso di non far frequentare ai figli la scuola ritenendo insostenibili i costi del trasporto che alcune famiglie vittoriesi non sono in grado di anticipare le somme richieste.

Ancora una volta la Giunta Nicosia dopo le feste e i festini i cantanti e le canzoncine di questa estate non garantisce ai propri giovani il diritto allo studio destinando ad altri fini le risorse dell’Ente.

Il Movimento Territoriale di Azione democratica, nell’esprimere la propria solidarietà alle famiglie di Vittoria e di Scoglitti degli studenti dell’Istituto Nautico, darà anche su questa vicenda battaglia al fine di assicurare ai giovani di Vittoria e Scoglitti il diritto allo studio».