Corriere di Ragusa
Email
Corrierediragusa.it mobile
Feed Rss Corrierediragusa.it
Corrierediragusa.it - Motore di ricerca
Corrierediragusa.it su Facebook
Corrierediragusa.it su Twitter
Corrierediragusa.it su Google+
Dimensione testo:
|
A
|
Corriere di Ragusa.it
Venerdì 9 Dicembre 2016 - Aggiornato alle 23:37 - Lettori online 752
VITTORIA - 06/09/2012
Attualità - Avvicendamento al vertice dell’Ufficio locale marittimo

Capitaneria Scoglitti, lascia Vaccarisi, arriva Agosta

Dopo 6 anni va a comandare l’Ufficio di Porto Palo Capo Passero
Foto CorrierediRagusa.it

Cambio di guardia all’Ufficio Marittimo della Guardia costiera di Scoglitti. Il maresciallo di 1. classe Luigi Vaccarisi, dopo 6 anni di servizio nella frazione marinara, effettuare le consegne al nuovo maresciallo Giovanni Agosta. Al saluto, che si svolgerà presso la Delegazione comunale di Scoglitti, saranno presenti il comandante della Capitaneria di porto Andrea Tassara, il sindaco Giuseppe Nicosia e i comandanti delle Forze di polizia locali. Luigi Vaccarsi ha dedicato il suo lavoro al controllo demaniale al repressione della pesca di frodo, alla vigilanza delle attività portuali e balneare. Il comandante Luigi Vaccarisi è stato destinato al comando dell’unità navale che si trova presso l’ufficio locale marittimo di Portopalo di Capo Passero.

«Quando sono arrivato nel 2006 il porto era un cantiere aperto- ha detto Vaccarisi- c’erano in corso i lavori per il rifacimento del molo centrale di levante ed il prolungamento del molo di ponente. Nell’arco dei sei anni di comando sono stati fatti molti passi in avanti relativamente alla funzionalità del porto, il quale è stato messo in sicurezza, si è provveduto a redigere e a far entrare in vigore il «regolamento del porto», si è dato un ordine agli ormeggi delle imbarcazioni da diporto ecc. Negli ultimi due anni sono stati installati e resi funzionanti diversi pontili galleggianti presso i quali possono ormeggiare dignitosamente le imbarcazioni da diporto. Sono stati iniziati i lavori sulla spiaggetta del porto, per la «sistemazione» degli operatori della piccola pesca. Quest’ultimo progetto e’ stato fortemente voluto da me, e l’amministrazione comunale ha accolto, parzialmente, la mia proposta portando avanti il progetto. Mi dispiace andarmene e non vedere completate le opere sulla spiaggetta».